lunedì 20 Maggio 2024
HomeAppuntamentiAcerra, teatro Italia: ultimo appuntamento in cartellone con "Scacco matto"

Acerra, teatro Italia: ultimo appuntamento in cartellone con “Scacco matto”

“Scacco matto” al Teatro Italia: la nuova commedia di Pierri per la chiusura della rassegna teatrale

 Sabato 6 aprile, alle ore 20, 45, “Scacco Matto”, la nuova commedia di Lucio Pierri, chiuderà ufficialmente la rassegna teatrale 2018/19. In scena con il brillante attore comico napoletano, Ernesto Lama e la partecipazione, esordio assoluto in teatro, di Claudia Mercurio, volto noto di Canale 21 e presentatrice del programma “Il Bello del Calcio”.

“Scacco Matto” commedia scritta dalla coppia collaudata Lello Marangio e Lucio Pierri, è una piece dove le fobie e le vicissitudini dei personaggi si incrociano, si sfiorano per poi intrecciarsi in una trama fitta, piena di equivoci, gag, battute fulminee che faranno ridere e contemporaneamente riflettere gli spettatori in sala.

“Scacco matto” è un testo modernamente comico in cui gli autori fondono la comicità di situazione tipicamente inglese e quella della nostra migliore tradizione teatrale, una commedia intrigante dal plot non scontato, ricco di colpi di scena e dal finale completamente inaspettato.

Trama

In una società come la nostra, sempre più frenetica, diventa difficile non perdere di vista ciò che veramente conta,quello che davvero esiste ed e’ tangibile. La nostra esistenza e’ come una partita a scacchi, un gioco di strategia e non importa se tu sia bianco o nero, ciò che vale alla fine e’ catturare il re. Spesso, però, si resta imbrigliati nelle proprie manie, nelle proprie fobie e diventa difficile arrivare al traguardo per poter gridare”scacco matto”, perché la trappola,il pericolo,le tentazioni sono sempre in agguato Quattro protagonisti in scena, attaccati ad un doppio filo, dove ognuno può rappresentare la salvezza dell’altro senza sapere di essere in realtà l’origine del problema

Ufficio stampa: Vincenzo Iovinelli

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti

Rubriche