lunedì 20 Maggio 2024
HomeCultura e SpettacoliAl "Chjostro" di Aversa terzo appuntamento con il premio "Scheggia emergente"

Al “Chjostro” di Aversa terzo appuntamento con il premio “Scheggia emergente”

AVERSA – Continuano le selezioni per “Scheggia emergente”, la kermesse organizzata dall’associazione culturale “Luna di Seta” in collaborazione con la Moon Over Produzioni di Pomigliano D’Arco.


Dopo il successo della seconda serata, che ha visto il pianista Alberto Pizzo e la rock band F.C.T. superare le selezioni, l’evento musicale farà di nuovo tappa al “Chjostro”, il noto live music club costruito in un’antica struttura normanna.
Il terzo appuntamento (con ingresso libero) si terrà domani, giovedì 20 marzo, a partire dalle ore 21:00. Ad esibirsi un vero e proprio mix di generi musicali: dalla Irish music dei casertani Mentafresca al pop/dance dei Dreamers (gruppo di Cicciano) fino ad arrivare al rock alternative dei Mashroom Bobs, originari di Napoli.
A valutare i concorrenti una giuria di qualità, presieduta dal musicista Pasquale Terracciano, frontman dei Napoli Extracomunitaria. Cover bands, gruppi e solisti possono continuare ad iscriversi al casting. Per consultare il regolamento del premio “Scheggia Emergente” basta visitare il sito www.moonoverproduzioni.it oppure il myspace http://myspace.com/premioscheggiadargento.
Per le schede dei partecipanti: www.inteka.it

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche