mercoledì 8 Aprile 2020
Home Politica Appello di Fi al Pd: "L'Amministrazione ha fallito diamo alla città un...

Appello di Fi al Pd: “L’Amministrazione ha fallito diamo alla città un governo stabile”

SOMMA VESUVIANA. Si parte dalla mozione di sfiducia firmata da 12 consiglieri comunali che dovrebbe essere presto discussa in consiglio, a questa si aggiunge il clima politico pesante delle ultime 24 ore nel quale un gruppo “Noi Sud/Lista Cuore” ha espulso una consigliera comunale senza che lei lo sapesse. Trattative sotto banco, nomi di nuovi assessori, insomma una crisi politica amministrativa ormai evidente. Torna lo spauracchio delle dimissioni di massa.

Se fossero effettuate entro la mezzanotte del 24 febbraio si tornerebbe al voto già a maggio. Ma se da una parte ci sono forze politiche pronte a restituire la parola agli elettori, altre tentennano. Da Forza Italia arriva in tal senso un appello al Pd, altra forza di opposizione insieme proprio agli “azzurri” uscita dalle elezioni del 2014. “Partiamo dalla mozione di sfiducia firmata da 12 consiglieri”, ribadisce Giuseppe Sommese, capogruppo consiliare di Forza Italia, “firmata dall’opposizione uscita dalle urne e dai consiglieri che si sono dichiarati all’opposizione dell’attuale maggioranza. Alla luce poi delle ultime vicende, espulsione di consiglieri dai gruppi di governo, voci che si rincorrono riguardo richieste di assessorati e poltrone, riteniamo che l’esperienza Piccolo si sia chiusa. Siamo ancora in tempo per portare la città alle urne se questo fallimento viene certificato con le dimissioni della maggioranza dei consiglieri entro 24 ore. Somma potrebbe trovarsi di nuovo al voto e sperare così di ottenere un governo stabile, quello che merita, ed un’amministrazione che lavori ai problemi della città. Ormai i fatti hanno decretato il fallimento di questa esperienza amministrativa, invitiamo pertanto anche altre forze d’opposizione, soprattutto il Pd altra opposizione uscita dalle urne, a raccogliere questa possibilità di votare velocemente evitando un lungo commissariamento. La posizione del gruppo consiliare di Forza Italia è sempre stata chiara, non accettiamo le strumentalizzazioni che arrivano da parte di qualcuno che riporta di movimenti fatti dal sindaco, in sedi napoletane, per avvicinarsi al partito. Non abbiamo nessun tipo di collaborazione e la mozione di sfiducia che abbiamo presentato ormai incombe, il sindaco anzi dovrebbe prenderne atto, rendersi conto che la sua Amministrazione è finita. Auspichiamo che il Pd agisca in maniera consequenziale rispetto al mandato ricevuto dai cittadini e certifichi con le dimissioni la manifesta incapacità amministrativa e politica di Piccolo e permetta ai cittadini di votare nuovamente”.

Nella locale sezione del Pd proprio per questa sera alle 20,30 è fissata una riunione del direttivo dove si discuterà anche di questa possibilità.
Ammettiamolo, tornare al voto adesso non è “salutare” per diversi consiglieri comunali alcuni dei quali vedono togliersi la sedia che stanno occupando da un anno e mezzo e difficilmente riotterranno, ma qui c’è da chiedersi una cosa soltanto: cosa è meglio per i sommesi, il vuoto amministrativo che stanno vivendo (salvo rarissime eccezioni) o nuove elezioni?

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Terremoto a Pozzuoli, tremano i Campi Flegrei

POZZUOLI. Terremoto di magnitudo 2.9 alla Solfatara. Terremoto nel cuore della Solfatara, questa notte mercoledì 8 aprile alle 00:59 il simografo ha registrato una scossa...

Emergenza Coronavirus. Arrivano le iniziative di imprenditori e Agorà

SOMMA VESUVIANA. Un gruppo di amici imprenditori di vari settori in collegamento social si sono sin da subito chiesti cosa potessero fare per...

D’Avino (Area Civica): “Sindaco, troppi assembramenti ci tuteli”

SOMMA VESUVIANA. Lello D’Avino componente ”Area Civica” ci ha inviato una nota diretta al sindaco Salvatore Di Sarno che di seguito pubblichiamo. Egregio Sindaco...

Piscitelli, “Rea denuncia cose gravi, si faccia chiarezza su consegna dei Pacchi”

SOMMA VESUVIANA. Un post che non poteva passare inosservato. Riguarda le donazioni dei pacchi alimentari gestiti dal Comune in questo periodo di emergenza da...

Ottaviano. La Fidapa dona al Comune uova e colombe per chi ha bisogno

Ottaviano. Saranno inserite nei pacchi alimentari che ogni giorno vengono distribuiti sul territorio di Ottaviano, 100 uova di Pasqua e 100 colombe donate dalla...
- Advertisment -