mercoledì 27 Gennaio 2021
Home Cronaca Armi clandestine, arrestato uomo del clan Ciccarelli di Caivano

Armi clandestine, arrestato uomo del clan Ciccarelli di Caivano

L’arrestato è stato tradotto nella Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Armi detenute illegalmente ad Orta di Atella. I Carabinieri arrestano personaggio contiguo a clan trovato in possesso di una pistola clandestina.

La detenzione di una semiautomatica e di 35 cartucce ha portato all’arresto di Luciano Fiorillo. L’uomo, un 47enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, è ritenuto contiguo al clan dei “Ciccarelli”, operante a Caivano e nei comuni limitrofi.

- Advertisement -

I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna durante la perquisizione nella sua abitazione ad Orta di Atella hanno trovato un telecomando che apriva un garage vicino alla casa. Dentro, l’uomo vi aveva nascosto la calibro 7,65 con matricola abrasa.

Fiorillo dovrà rispondere di detenzione illegale di armi clandestine e di munizioni, nonché di ricettazione.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -