venerdì 19 Aprile 2024
HomeCronacaArrestato parcheggiatore abusivo per tentata estorsione

Arrestato parcheggiatore abusivo per tentata estorsione

NOLA: Stop ai parcheggiatori abusivi. Un basta che risuona nella cittadina dei gigli e che inizia a dare i suoi riusultati già dalla giornata di oggi.


E’ stato tratto in arresto questa mattina, nel corso di servizio predisposto per la repressione di reati eventualmente commessi da parcheggiatori abusivi, i carabinieri della radiomobile della locale compagnia hanno tratto in arresto Strano Michele, 27 anni, residente in via Silvio Pellico, gia’ noto alle forze dell’ordine, responsabile di tentata estorsione.Il giovane dopo essersi avvicinato ad un 27enne di nola, gli aveva intimato di consegnare 2 euro per vigilanza all’autovettura che aveva appena parcheggiato su via Fonseca, in prossimità di una sala cinematografica ma il giovane sentitosi rifiutare la somma lo ha minacciato, promettendogli danni alla macchina. E’ stato subito bloccato dai militari che, nel seguito del controllo hanno perltro sequestrato sequestrato allo stesso 132 in monete e banconote di vario taglio ritenuti provento di attività illecita. L’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Giovanna Salvati

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche