lunedì 4 Marzo 2024
HomePoliticaBallottaggio, la candidata Iovine chiede un confronto pubblico

Ballottaggio, la candidata Iovine chiede un confronto pubblico

MARIGLIANO. Ballottaggio, la candidata Iovine chiede un confronto . Filomena Iovine: «Si faccia un confronto pubblico prima del ballottaggio, le associazioni cittadine promuovano questo alto momento di democrazia».

«Domenica 14 giugno i cittadini eleggeranno il nuovo sindaco di Marigliano e ritengo che abbiano il diritto di vedere i due competitor confrontarsi su progetti concreti, proposte fattibili, al di là delle classiche frasi, degli slogan, dei comizi». La candidata sindaco Filomena Iovine (Forza Italia, Udc, Fratelli d’Italia, Iovine Sindaco) invita l’avversario Antonio Carpino ad un confronto pubblico. «I nostri programmi sono noti da tempo  – continua la Iovine – e i mariglianesi ci hanno visto più volte confrontarci al primo turno, ma questo è il momento delle carte in tavola, di un dibattito che possa mettere i cittadini, quelli che ancora non hanno scelto chi li rappresenterà nei prossimi cinque anni, nelle condizioni di fare una scelta consapevole, serena, libera». La Iovine si dice dunque disponibile ad un dibattito pubblico, esortando le associazioni cittadine a promuovere questo alto momento di democrazia. «Con la forza degli argomenti, dinanzi ai cittadini, a viso aperto – prosegue la Iovine – è tempo di dimostrare chi ha davvero le capacità per governare questa città».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche