venerdì 14 Giugno 2024
HomeAmbienteBioma, il consiglio comunale di Boscoreale approva la variante al Piano territoriale...

Bioma, il consiglio comunale di Boscoreale approva la variante al Piano territoriale paesaggistico

“Il BIOMA – Bio Parco del Mediterraneo – è l’emblema della Boscoreale in connessione che vogliamo realizzare. Con l’approvazione oggi in consiglio comunale degli atti conseguenziali alla chiusura della conferenza di servizi e della richiesta di variante al Piano Territoriale Paesaggistico che ora sarà trasmessa alla Regione Campania, facciamo un altro ulteriore passo in avanti verso la realizzazione di un’opera strategica per la crescita e il rilancio della nostra Boscoreale”. È quanto dichiarano in una nota il Sindaco di Boscoreale, Pasquale Di Lauro, e l’assessore con delega al Bioma Ernesto Fiore a margine del consiglio comunale.

“Il progetto prevede la creazione di un percorso botanico che porterà il visitatore a ripercorrere i paesaggi botanici del territorio vesuviano dell’eruzione del ’79 d.C. ai giorni d’oggi. Le diverse essenze botaniche saranno accompagnate da paesaggi floreali che riprendono le colture tipiche del territorio vesuviano conosciute in tutto il mondo. Le strutture esistenti verranno convertite in punti ristoro, ristoranti, aree pic-nic per la sosta all’aperto”. Continuano i due amministratori.

“La cappella ottocentesca sarà ristrutturata per poter tornare alla sua originaria funzione. Una sfida che permetterà di coniugare ricerca scientifica, tutela dell’ambiente e sviluppo turistico. Il progetto interessa un’area di 22 ettari e favorirà una ricaduta positiva in termini economici e sociali sul nostro territorio, oltre a ricongiungere via Panoramica con il centro storico”. Concludono il sindaco Di Lauro e l’assessore Fiore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche