sabato 29 Gennaio 2022
HomeSportCalcio. 16 Daspo per ultras violenti in Leisester Napoli e Napoli Torino

Calcio. 16 Daspo per ultras violenti in Leisester Napoli e Napoli Torino

Provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO),  sono stati emessi dal Questore di Napoli per periodi da due a cinque anni, nei confronti di 6 persone che, poco prima dell’incontro di calcio Leicester City- Napoli, avvenuto lo scorso 16 settembre presso il “Leicester City Stadium” di Londra. Gli ultras erano stati precedentemente fermati e sanzionati dalla polizia britannica, dato con altri tifosi partenopei e locali, avevano partecipato ad una rissa con l’utilizzo di cinture ed aste di bandiere.

Inoltre, con riferimento all’incontro di calcio Napoli-Torino del 17 ottobre scorso, sono stati emessi altri 6 Daspo per un anno nei confronti di altrettanti tifosi ritenuti responsabili di avere scavalcato e di avere aiutato altri supporter a scavalcare dal settore inferiore della curva B a quello superiore. Ulteriori due Daspo, della durata di un anno, sono stati comminati a due persone che, poco prima dell’incontro, avevano acceso un fumogeno lungo la Tangenziale di Napoli, mentre seguivano il pullman della Società Sportiva Calcio Napoli che stava accompagnando la squadra allo stadio. Infine, altri due Daspo, ancora una volta della durata di due anni, sono stati emessi nei confronti di altrettante persone condannate per reati in materia di stupefacenti.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti