domenica 23 Giugno 2024
HomeCronacaCambia identità per riscuotere l'assegno dell'Inps, arrestato

Cambia identità per riscuotere l’assegno dell’Inps, arrestato

CASTELLO DI CISTERNA – Ci riprovano ancora. Il giochetto di sostituirsi al reale intestatario dell’assegno dell’Inps è stato intentato di nuovo.


Un 36enne, napoletano, ha tentato la truffa presso il locale ufficio postale. Salvatore Borrelli si è presentato allo sportello come un qualunque utente. Documenti alla mano, ha chiesto di riscuotere il bonifico postale. Certo di poterla fare franca.

Ma qualcosa ha insospettito l’impiegato. Dalla carta d’identità probabilmente non tutto appariva chiaro. Infatti era falsa. La contraffazione è apparsa subito evidente quando sono stati avvertiti i carabinieri della locale stazione. Il truffatore è stato bloccato e trasferito nel carcere di Poggioreale.

Anna Maria Romano

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche