sabato 4 Febbraio 2023
HomePoliticaCase di dell'acqua, al via i lavori per la realizzazione di due...

Case di dell’acqua, al via i lavori per la realizzazione di due distributori

BOSCOREALE. Al via i lavori per la realizzazione di due Case dell’acqua. Le opere saranno ultimate entro il prossimo mese di ottobre.

Hanno avuto inizio stamane i lavori per l’installazione di due distributori automatici di acqua alla spina Case dell’acqua con piccola area giochi. Una sarà installata all’angolo tra via Papa Giovanni XXIII e via Barone Massa  e l’altra presso la struttura scolastica elementare del Piano Napoli Settetermini, aggiungendosi all’altra casetta già in funzione da alcuni anni a Marchesa. Le opere saranno ultimate entro il prossimo mese di ottobre.
La realizzazione delle “Case dell’acqua”, affidata con procedura di gara a evidenza pubblica, è stata  finanziata dall’ex Amministrazione Provinciale di Napoli, ora Città Metropolitana,  nell’ambito degli interventi di prevenzione e riduzione dei rifiuti, mediante installazione di distributori di acqua trattata e sanificata derivante dalla rete dell’acquedotto pubblico, finalizzati alla riduzione del consumo di acqua imbottigliata. Il concessionario dovrà assicurare che il prezzo delle varie tipologie di acqua non supererà il costo di cinque centesimi al litro per l’acqua microfiltrata gasata, e quello inferiore di tre centesimi al litro per quella naturale. “Una volta a regime –ha spiegato il sindaco Giuseppe Balzano- i distributori automatici di acqua porteranno rilevanti vantaggi, soprattutto per quanto riguarda la sostenibilità ambientale e le tasche dei cittadini”.
“L’opera –ha dichiarato l’assessore Raimondo Marcone-, oltre a portare benefici alla comunità, si inserisce all’interno di una riqualificazione delle aree adiacenti, ora degradate”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti