martedì 25 Giugno 2024
HomePoliticaCase popolari, liquami dalle fosse, problema risolto dopo oltre vent’anni

Case popolari, liquami dalle fosse, problema risolto dopo oltre vent’anni

SAN GIORGIO A CREMANO. “L’Istituto Autonome Case Popolari ha, nelle corse ore, risolto, dopo oltre venti anni, il problema della fuoriuscita di liquami dalle fosse Imhof che servono le case di loro proprietà in via San Martino”, lo comunica il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Zinno.

“Da tempo abbiamo attivato un tavolo tecnico per verificare le condizioni del passaggio delle aree comuni dall’Iacp al nostro Ente quanto prima, ma noi abbiamo posto come pregiudiziale la risoluzione del problema delle fogne – siamo orgogliosi di aver fattivamente contribuito a risolvere una situazione indecente che gravava su centinaia di nostri concittadini”.

Soddisfatti gli abitanti nella zona: “I nostri bambini – racconta Antonio Esposito, presidente del comitato dei residenti delle case Iacp di via San Martino, di cui fanno parte oltre cento famiglie – hanno giocato per vent’anni vicino a delle fogne, per noi questo è un incubo che finisce. Ogni giorni dalle fosse fuoriuscivano liquami e per anni ci era stata promessa una veloce soluzione del problema sia da parte delle amministrazioni che si sono succedute che dell’Iacp. Siamo grati all’Amministrazione ed al vicesindaco Zinno per aver seguito con attenzione e trovato la soluzione a questa grave situazione. Finalmente qualcuno che ha preso un impegno con noi, poi l’ha mantenuto”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche