lunedì 24 Giugno 2024
HomePoliticaCaso Geset. Il Pd: "L'assessore fa dimettere la moglie, di male in...

Caso Geset. Il Pd: “L’assessore fa dimettere la moglie, di male in peggio”

Somma Vesuviana. Non si placano le polemiche sul caso assunzione in Geset della moglie di un assessore.

Finora il nome non è “uscito” fuori, ma sarà fatto nel corso del consigloio comunale richiesto sull’argomento da Pd e Forza Italia e probabilmente non sarà più svolto a porte chiuse. Intanto a ritornare sull’argomento è proprio il partito democratico con un manifesto più che esplicito.
“Di male in peggio”, scrivono i dirigenti della locale sezione nel manifesto, “l’assessore invece di dimettersi e lasciare l’incarico pubblico ‘disonorato’ con il suo insistente comportamento insiste e preferisce far dimettere la moglie dalla Geset ebbene sì dopo lo scandalo sollevato dal Pd di Somma Vesuviana la Geset ha ricevuto lettera di dimissione da parte della moglie dell’assessore ma questo non va bene perché l’assessore così facendo pensa di poter rimanere in carica e continuare ad approfittare della sua posizione pubblica in alto o altri modi. Ormai la fiducia è persa e nessuno ha finirebbe più una gara o proroga o qualsiasi deliberazione a chi approfitta contro il mondo del suo ruolo. Il Pd pensa che all’assessore resti solo una cosa da fare: dimettersi. Il sindaco cosa fa o sa?”.

ARTICOLI CORRELATI

Pd: “La Geset assume la moglie dell’assessore, si deve dimettere”

Noi Liberi: “Assunta moglie assessore Sa… in cambio del rinnovo del contratto?”

Assunzione alla Geset. Pd e Forza Italia chiedono un consiglio comunale


http://www.laprovinciaonline.info/assunzione-geset-forza-italia-vogliamo-chiarezza-ma-la-seduta-sara-a-porte-chiuse/

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche