domenica 14 Aprile 2024
HomePoliticaCDU: "Dal Comune poca trasparenza, si deve chiarezza ai cittadini"

CDU: “Dal Comune poca trasparenza, si deve chiarezza ai cittadini”

Dal Nuovo Cdu (cristiani democratici uniti) riceviamo una nota che pubblichiamo.

“Un grido di chiarezza! Un grido di verità! I cittadini esigono risposte! Oggi, nel consiglio comunale, la maggioranza si è nascosta dietro un muro di silenzio riguardo ai controlli della corte dei conti e alle richieste dell’ente preposto. Non possiamo tollerare questo abbandono di responsabilità! Noi, che paghiamo le tasse, abbiamo il sacrosanto diritto di conoscere come vengono gestiti i nostri fondi. Basta con le promesse vuote e le immagini patinate sui social media!
Abbiamo bisogno di più di parole: vogliamo azione tangibile per il progresso della nostra comunità. È ora che la nostra amministrazione metta da parte l’opacità e apra le porte alla trasparenza! Il nostro territorio merita una gestione seria e onesta, non possiamo permettere che il mutismo della maggioranza ci tenga nell’oscurità. Chiediamo conto e responsabilità! Chiediamo un’amministrazione che risponda alle domande dei suoi cittadini! Non dobbiamo accontentarci di comunicati insignificanti e di promesse infrante. è il momento di agire, di lavorare per un futuro migliore, di costruire insieme una comunità forte e prospera.
Trasparenza ora, perché solo attraverso la luce della verità possiamo guidare il nostro territorio verso un destino di sviluppo e successo. Alziamo la voce, uniamoci per un cambiamento reale e duraturo!
La nostra città, i nostri cittadini, meritano il meglio. E ora di renderlo possibile!”
La sezione di Somma Vesuviana

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche