lunedì 20 Maggio 2024
HomeAttualitàCgil-Fp, Cisl-Fp e Uil-Fpl: "Ennesimo intervento contro i lavoratori"

Cgil-Fp, Cisl-Fp e Uil-Fpl: “Ennesimo intervento contro i lavoratori”

NAPOLI. Ennesimo intervento contro i lavoratori, i cittadini ed il Servizio Sanitario Regionale della Campania.

Le Segreterie Regionali del Pubblico Impiego di Cgil-Fp, Cisl-Fp e Uil-Fpl esprimono una forte protesta nei confronti del Commissario “ad acta” per la prosecuzione del Piano di Rientro del settore sanitario a seguito della pubblicazione nel B.U.R.C. n°70 di oggi, 13 ottobre, del Decreto n° 106.
Il Decreto, che detta le linee di indirizzo per la determinazione dei fondi contrattuali per il 2014 ed il 2015, pur contenendo delle timide aperture su alcune questioni già sollevate dalle scriventi OO.SS. è in continuità con la politica di austerità economico-contabile del Piano di Rientro e viola le norme riguardanti corrette relazioni sindacali.
Il progressivo depauperamento delle risorse da utilizzare per migliorare l’efficacia dei servizi ospedalieri e territoriali rappresenta l’ennesimo attacco al lavoro e mina alle basi il Servizio Sanitario Regionale ed ilpatto sociale tra cittadini e lavoratori.
La svalutazione del lavoro in sanità tramite un deprezzamento progressivo della sua retribuzione rientra nella logica di una ulteriore destrutturazione del sistema salute pubblico.
La riduzione delle risorse dei fondi contrattuali non è più sostenibile, perché preclude ogni possibile forma di riorganizzazione e razionalizzazione del sistema indispensabile a garantire efficacia ed appropriatezza delle prestazioni sanitarie erogate ai cittadini. L’utilizzo di parte delle retribuzioni dei lavoratori e dei ticket pagati dai cittadini per ridurre il debito sanitario è la dimostrazione che il tanto pubblicizzato azzeramento del debito è stato conseguito sulla pelle dei cittadini e dei lavoratori.
E’ ora di dire basta ad una politica che non interviene sulle reali cause strutturali del debito, ma che concentra la propria azione prevalentemente su tagli lineari e razionamento dei servizi con ripercussioni drammatiche sulla tenuta del Sistema Salute della Campania. Pertanto le Segreterie Regionali chiedono la immediata sospensione del decreto e la convocazione di un incontro urgente con la struttura commissariale.

Cgil-Fp – Cisl-Fp –  Uil-Fpl Campania
Alfredo Garzi – Doriana Buonavita – Vincenzo Martone

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche