venerdì 17 Settembre 2021
HomePoliticaIl Circolo Pd sulle dimissioni: "Dopo i danni la beffa"

Il Circolo Pd sulle dimissioni: “Dopo i danni la beffa”

SOMMA VESUVIANA. Dal Circolo Pd di Somma Vesuviana riceviamo questa nota che di seguito pubblichiamo.

Dopo i danni la beffa!!

I consiglieri comunali del Pd Cimmino Giuseppe ed Auriemma Giuseppe in coerenza con le battaglie politiche condotte nei confronti delle disastrose scelte operate dalla maggioranza consiliare in carica delle consiliature della gestione allocca che hanno fatto arretrare la citta’ sotto il profilo morale economico e culturale si sono dimessi da consiglieri comunali.
Tale decisione e’ maturata dopo che una commistione di undici consiglieri comunali – buoni per tutte le stagioni – , già uniti in un cartello elettorale, (Vincenzo Piscitelli –Forza Italia, Giovanni Bianco e Pasquale Piccolo – l’Aurora, Luisa Prisco Raffaele Angri Antonio Parisi Vittorio De Filippo – lista Cuore, Costantino Beneduce – noi sud, Pasquale Auriemma – Somma Domani, Alfonsina Stanzione – Progetto Somma, Antonio Mocerino – Udc) hanno presentato le loro dimissioni per provocare lo scioglimento del consiglio comunale.
Il partito democratico denuncia alla pubblica opinione l’ennesima beffa che si perpetua a danno degli elettori da parte di coloro che dopo aver partecipato passivamente alla gestione della cosa pubblica nelle amministrazioni degli ultimi otto anni si sono dimessi a pochi giorni della scadenza del mandato solo nella speranza di poter scindere le loro responsabilita’ per lo sfascio in cui e’ finita la citta’ abbandonata a se stessa.

IL CIRCOLO PD

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti