martedì 18 Giugno 2024
HomeAttualitàCovid -19. Area Civica: "Costituzione di una rete solidale per cittadini e...

Covid -19. Area Civica: “Costituzione di una rete solidale per cittadini e imprese in difficoltà”

Somma Vesuviana. Area Civica, Covid -19. Costituzione di una rete solidale per cittadini e imprese in difficoltà.
La proposta indirizzata al sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, per la ripresa socio-economica della città.

Al fine di contenere al massimo le criticità del momento si chiede al Sig. Sindaco la costituzione di un tavolo di confronto per la solidarietà e la ripresa economico-sociale, in risposta alla fase emergenziale 1 e 2 per l’emergenza Covid-19. L’idea è quella di creare una rete di solidarietà rivolta a gruppi, associazioni, alla Caritas, al terzo settore, ai centri di servizio per il volontariato, alla protezione civile e all’istituzione comunale, che ne dovrà assumere il coordinamento.
Il tavolo di confronto si occuperà di promuovere la condivisione delle risorse comunitarie, in modo che queste possano crescere e attivarsi per prendersi cura della cittadinanza e del territorio.
Si vuole incentivare e sostenere, attraverso il confronto, la costituzione di una Rete Solidale per dare risposte congiunte e plurali alle molteplici difficoltà che la pandemia ha prodotto e continuerà a produrre sul nostro territorio, nel rispetto del principio della sussidiarietà orizzontale e con la convinzione che chi domanda aiuto può essere anche capace di offrirlo, diventando così protagonista della vita della nostra comunità.
Si dovranno, quindi, individuare possibili risposte e proposte atte a superare la grave crisi economica e commerciale che sta investendo il nostro territorio e le sue risorse produttive.

Area Civica
Lello D’Avino
Giuseppe Auriemma
Pasquale Bucciero
Alessandro Masulli

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche