domenica 23 Giugno 2024
HomeAttualità"dire... fare... PARTECIPARE!", ecco la campagna di promozione dell'Associazione Studenti Napoletani contro...

“dire… fare… PARTECIPARE!”, ecco la campagna di promozione dell’Associazione Studenti Napoletani contro la camorra

NAPOLI – In occasione della XIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, l’Associazione Studenti Napoletani contro la camorra con il patrocinio del Forum dei Giovani della Provincia di Napoli presenta la nuova campagna di promozione della cittadinanza attiva dal titolo “dire… fare… PARTECIPARE!”.


“dire… fare… PARTECIPARE! vuole essere un’occasione per riflettere sull’importanza dell’adesione giovanile ai grandi temi della politica nazionale e locale. – dichiara Andrea Pellegrino, presidente dell’Associazione Studenti napoletani contro la camorra – Siamo convinti che la lotta alla camorra e alla criminalità organizzata resta la principale questione da risolvere per un vero rilancio della Campania e del Mezzogiorno”.
La prima iniziativa messa in programma dall’associazione si è tenuta ieri alle ore 9:30 nell’Aula Magna dell’ITIS Gadda di Napoli, in Corso Malta.
“Nella Provincia più giovane d’Italia – dichiara Francesco Micera, neo Presidente del Forum dei Giovani della Provincia di Napoli – risulta sempre più decisivo il contributo che i giovani vorranno dare alla lotta alla criminalità organizzata”.
“Solo attraverso una capillare azione di sensibilizzazione – concludono Micera e Pellegrino – sarà possibile raccogliere le idee, le proposte e gli spunti di riflessione dei tanti giovani che vivono e crescono in questa terra”.

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche