sabato 23 Ottobre 2021
HomeAppuntamentiEditoria Terrona, Marotta&Cafiero lancia webserie

Editoria Terrona, Marotta&Cafiero lancia webserie

Napoli. “Trasformare una libreria in un piccolo show della nostra periferia”, suona così il motivetto di apertura della webserie “Editoria Terrona” prodotto dalla Marotta&Cafiero e che vede la collaborazione de Gli Scusateci.  “La webserie è nata in accordo con Antonio Esposito, attore de Gli Scusateci – dichiara il direttore editoriale della Marotta&Cafiero, Rosario Esposito La Rossa -. Con questo progetto vogliamo far passare l’idea che si può parlare del libro anche in maniera divertente e con la giusta ironia”. “Per noi – aggiunge –  quello della webserie rappresenta uno strumento per fare delle denunce, provare a sottolineare istanze particolari, come quelle delle piccole librerie e piccole case editrici. Lo scopo è anche quello di lanciare un messaggio con un sorriso, sfruttando i pochi minuti che si hanno a disposizione per raccontare qualcosa di importante a livello culturale” conclude Esposito La Rossa.
La Webserie è stata interamente girata all’interno de “La Scugnizzeria”. 
La prima puntata è stata pubblicata sulle pagine Facebook della Marotta&Cafiero e de “Gli Scusateci” e vede come protagonista Pasquale, un libraio che incontrerà clienti molto particolari, interpretato da Antonio Esposito: “Editoria Terrona è un progetto a cui teniamo tantissimo, una delle cose migliori che abbia mai fatto realizzato”. La webserie, scritta a quattro mani con Enrica Leone, ha come scopo, dichiara l’attore de “Gli Scusateci”, quello di “far capire che in ogni libreria c’è un mondo tutto da scoprire, che il libraio non è solo quella persona che ti vende il libro, ma un professionista che sa consigliarti nell’acquisto”. “Un grande progetto che ha visto la partecipazione di tante maestranze che ringrazio tutte, dal fonico alla comparsa” conclude Esposito.
La seconda puntata di “Editoria Terrona” verrà postata domani sulle pagine domani alle ore 12. 
Link prima puntata:https://fb.watch/8w42aiHbv-/

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti