venerdì 23 Aprile 2021
HomeAppuntamentiMarigliano. Dalle associazioni ecclesiali monito in vista delle elezioni

Marigliano. Dalle associazioni ecclesiali monito in vista delle elezioni

MARIGLIANO. “Non c’è politica senza coraggio”: questo il titolo del documento che le associazioni e i movimenti ecclesiali di Marigliano hanno prodotto in vista delle elezioni amministrative del prossimo 25 maggio. Nello specifico, le associazioni e i movimenti promotori dell’iniziativa sono l’associazione Guide e Scouts Cattolici italiani, l’Azione Cattolica, il Movimento dei Focolari, la Fraternità di Comunione e Liberazione e l’Ordine Francescano Secolare.

La presentazione ufficiale avverrà nel corso di un incontro pubblico in programma sabato 29 marzo a Marigliano, presso la Chiesa del SS. Sacramento, alle ore 19,30. Interverranno Raffaele Cananzi, già presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana ed il vescovo di Nola, Mons. Beniamino Depalma. Modera Mariangela Parisi, dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della diocesi di Nola.

Frutto di un percorso di riflessione e confronto iniziato lo scorso dicembre, il testo è articolato in otto punti e affronta vari temi: dalla partecipazione ai tributi, passando per ambiente, vivibilità urbana, cultura. «Il documento – dichiarano i promotori dell’iniziativa – è rivolto all’intera comunità civile e vuole offrire un contributo in termini di analisi e proposta sia ai singoli cittadini, affinché li aiuti nell’esercizio critico e consapevole del voto, sia alla politica, per sollecitarla ad una campagna elettorale basata su contenuti e problemi reali, e non su personalismi e beghe interne a partiti e schieramenti».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti