martedì 18 Giugno 2024
HomePoliticaElezioni a S. Gennaro. Manzi: "Tutti al voto per far rinascere il...

Elezioni a S. Gennaro. Manzi: “Tutti al voto per far rinascere il paese”

SAN GENNARO VESUVIANO – Migliaia di visualizzazioni per la sua diretta Facebook e la netta sensazione che sia una delle candidate più attese ed apprezzate nella prossima tornata elettorale del 20 e 21 settembre.
Ornella Manzi, già assessore al Comune di San Gennaro Vesuviano, si carica volentieri sulle spalle questa responsabilità e, anzi, chiede che proprio dal palazzo di città arrivino le necessarie rassicurazioni affinché il voto delle Comunali possa essere espletato nel migliore dei modi.
«La nostra lista – spiega Manzi – attende di conoscere le modalità organizzative riguardanti l’allestimento dei seggi. Ci auguriamo che vengano assicurate le condizioni essenziali per un voto ‘in sicurezza’, perché la salute viene prima di tutto e la prevenzione del rischio Covid deve essere la priorità per chi governa attualmente il paese».
Per quanto riguarda la campagna elettorale, come sta procedendo?
«Posso ritenermi soddisfatta dei riscontri che sto ottenendo dalla cittadinanza e, in linea generale, posso dire che a differenza di quanto si percepiva fino a qualche giorno fa, in questo momento la gente ha compreso quanto sia importante e fondamentale andare a votare per dare un sindaco ed un’Amministrazione votata dal popolo a questo paese. C’è estrema fiducia nell’impegno dei componenti della lista, anche nei confronti dei giovani che la rappresentano e la sostengono, avendo apprezzato il loro impegno durante il periodo nel quale a San Gennaro Vesuviano è mancato un punto di riferimento dal punto di vista amministrativo. C’è una sana ventata di ottimismo in tutti, un segnale che ci conforta e ci spinge a dare ancora di più».
Dirette Facebook con un boom di visualizzazioni: ce ne saranno altre?
«Sì, anticipo che ne ho programmata un’altra, che si terrà lunedì 7 settembre, nella quale mi dedicherà alle problematiche riguardanti le periferie e, naturalmente, il dibattito che ne consegue per trovare delle soluzioni».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche