venerdì 27 Gennaio 2023
HomeAppuntamenti“Essere Umani” lo spettacolo che vuole scuotere le coscienze, il 22 gennaio...

“Essere Umani” lo spettacolo che vuole scuotere le coscienze, il 22 gennaio al teatro Summarte

SOMMA VESUVIANA. Il bullismo, l’identità sessuale, l’autismo e l’Alzheimer
sono tematiche ancora difficili da accettare e comprendere pienamente. Le
famiglie, molto spesso, si sentono abbandonate per il disinteresse e la poca
attenzione da parte delle istituzioni. Da qui la scelta degli organizzatori di
realizzare l’evento “Essere umani” e di trattare queste tematiche in uno
spettacolo che si terrà al teatro Summarte (via Roma, 15) di Somma Vesuviana
domenica 22 gennaio alle ore 18.30. “Ora più che mai crediamo che bisogna
parlare di determinate tematiche per poter dare voce al silenzio e fornire
soprattutto un supporto morale a chi si sente solo”, spiegano i promotori
dell’evento, “vogliamo che non si sentano sole. “Essere Umani” è stato creato
per sensibilizzare l’opinione pubblica su questi argomenti e combattere quelli
che per alcuni sono dei tabù. Lo spettacolo si svolgerà raccontando delle
storie vissute in prima persona, monologhi noti e canzoni”. Con la
partecipazione speciale dell’artista Fabio Brescia. Cast dell’evento saranno
l’attore Giuseppe De Sio, i cantanti: Soulfood Vocalist – Maryam Tancredi –
Clemente Mezzacapo i musicisti Marco Santopietro – Enzo Servo – Nicola
Sciannadrone – Dario Pappone, i ballerini: Ludovico Leone – Michelle
Denichilo – Veronica Borsari – Francesca Matuozzo.
A sostenere il progetto, e a decidere di partecipare in prima persona, anche
Susy Rea presidente dell’associazione “Su una Nuvola Blu” che si occupa
proprio  di bambini affetti dai disturbi dello spettro autistico e del
neurosviluppo e la giornalista Gabriella Bellini, componente della
Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Giornalisti della Campania che
ha concesso il patrocinio all’evento.
Il costo del biglietto è di 5,00 euro. Info e prenotazioni: – Maria +39 389 174
49 87 (Contatto WhatsApp) – Fernando +39 39 137 337 85 (Contatto
WhatsApp) – Emanuela +39 333 462 1727 (Contatto WhatsApp) – Teatro
Summarte

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti