giovedì 23 Settembre 2021
HomePoliticaCimitile a Bruxelles: le basiliche paleocristiane al Parlamento Europeo. Iovino: questa è...

Cimitile a Bruxelles: le basiliche paleocristiane al Parlamento Europeo. Iovino: questa è la buona politica

Cimitile a Bruxelles: le basiliche paleocristiane in audizione al Parlamento Europeo. Iovino: questa è la buona politica.

Si svolta ieri a Bruxelles l’audizione presso il Parlamento Europeo, commissione industria, energie, ricerca e trasporti. Francesco Iovino, capogruppo Dema alla Città metropolitana di Napoli, all’audizione dei giovani commercialisti ed imprenditori in Parlamento Europeo.

“Abbiamo ascoltato, suggerito e attuato iniziative di sensibilizzazione – dichiara il consigliere metropolitano di Napoli Francesco Iovino – portando contributi per il miglioramento della spesa dei fondi europei, in particolar modo attraverso l’ausilio delle giovani professioni e di giovani imprenditori.

“I giovani – prosegue Iovino – sono l’ingranaggio perfetto per una ripresa veloce e programmatica nel settore industriale e professionale. Portare l’area nolana nell’ internazionalizzazione è sicuramente un momento importante di volano per la ripresa di tutte le attività”.

All’evento di Bruxelles, oltre al consigliere metropolitano, erano presenti tra gli altri: il presidente e il segretario dei giovani commercialisti, Dott. Raffaele Alfieri e Ascanio Castaldo, il consigliere comunale di Cimitile Tommaso Panagrosso, l’imprenditore Raffaele Iervolino e autorevoli  medici sul tema della ricerca scientifica.

Si ripeteranno nuove audizioni nelle varie commissioni –annuncia Iovino. Questa, secondo me, è la buona politica, lontana dalle stanze, ma vicina alle nuove generazioni per un dialogo sempre più attivo e fattivo con tutte le popolazioni europee.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti