mercoledì 1 Dicembre 2021
HomeCronacaFurti in Stazione, due uomini arrestati dagli agenti Polfer

Furti in Stazione, due uomini arrestati dagli agenti Polfer

Egea - Black Friday

NAPOLI. Fermato mentre si era appena appropriato dello stereo di un’auto parcheggiata. La Polfer ha arrestato un uomo nei pressi della Stazione Centrale di Napoli, che aveva appena messo a segno il colpo ai danni di un proprietario di una Fiat Panda parcheggiata in Corso Meridionale.

Dopo qualche ora, sempre in Stazione, è stato arrestato un noto pregiudicato in esecuzione ad un ordine di carcerazione. Una due giorni movimentata nello Scalo FS. Un uomo di 52 anni è stato fermato ieri dagli uomini del Settore Operativo della Stazione FS di Napoli C.le per il reato di furto aggravato. L’arrestato, infatti, ha rubato l’autoradio di una Fiat Panda in sosta sul Corso Meridionale, scappando a piedi dopo il colpo. A notare la scena sono stati gli stessi agenti intervenuti, che difatti dopo aver udito un rumore sordo, come di vetri rotti, hanno visto un individuo calarsi nell’auto attraverso un finestrino per poi darsi a precipitosa fuga. Immediatamente inseguito e bloccato con l’autoradio ancora in mano. Il 52enne adesso dovrà rispondere del reato di furto aggravato e, in attesa di un processo per direttissima, è stato associato alle Camere d’Attesa della locale Questura mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario. L’altro arresto, invece è stato compiuto nella notte appena trascorsa, quando un individuo ha mandato in frantumi una vetrata posta nelle vicinanza della porta di accesso alla Stazione. Immediatamente raggiunto, l’individuo di 55 anni, già conosciuto agli Agenti che operavano in quanto noto pregiudicato della zona, ai successivi controlli di Polizia è risultato essere destinatario di un “ordine di cattura” per pene concorrenti per un totale di anni uno e mesi otto da espiare in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto. Al termine degli accertamenti di rito, l’uomo è stato associato alla casa Circondariale di Poggioreale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti