giovedì 30 Maggio 2024
HomePolitica“Garanzia Giovani”: la Regione Campania ha approvato 30 tirocini formativi presso il...

“Garanzia Giovani”: la Regione Campania ha approvato 30 tirocini formativi presso il Comune

BOSCOREALE. “Garanzia Giovani”: la Regione Campania ha approvato 30 tirocini formativi presso il Comune.

La Regione Campania, con la pubblicazione del decreto dirigenziale sul Burc del 9 febbraio, ha approvato la richiesta del Comune per ospitare trenta tirocini formativi nell’ambito del programma nazionale “Garanzia Giovani”.

Per sei mesi, quindi, trenta giovani tra i 18 e i 29 anni, residenti in Campania e privi di occupazione e che non frequentino l’Università o corsi di studio o di formazione, avranno la possibilità di compiere un’esperienza formativa presso il Comune, remunerata direttamente dalla Regione Campania, tramite l’INPS, con €.500,00 mensili per sei mensilità.

I tirocini sono previsti per quattro architetti, nove geometri, dieci contabili, tre assistenti sociali, due addetti alla custodia di edifici, e due tecnici agronomi.

I partecipanti ai tirocini saranno selezionati attraverso le procedure previste dal programma “Garanzia Giovani”, che favorisce l’avvicinamento dei giovani al mercato del lavoro. Si ricorda che è possibile iscriversi al programma garanzia giovani accedendo al portale  www.garanziagiovani.gov.it, o  recandosi presso lo sportello informa giovani del Comune.

“Con tale attività formativa, che si aggiunge a quella di altri sei volontari che saranno selezionati per il servizio civile –spiega il sindaco Giuseppe Balzano- offriamo ai giovani un’occasione di qualificazione professionale e un’opportunità d’inserimento nel mondo del lavoro. Questa –aggiunge il sindaco Giuseppe Balzano- è la risposta concreta a quanti, non più tardi di qualche mese fa, ebbero ad obiettare sull’azione della mia amministrazione rispetto all’impegno a sostegno del programma “Garanzia Giovani”. Siamo abituati a essere operativi, e a non perderci in inutili e sterili polemiche”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche