martedì 28 Maggio 2024
HomeCronacaGiugliano, arriva un nuovo piano traffico per i Lidi

Giugliano, arriva un nuovo piano traffico per i Lidi

Giugliano. Un nuovo piano traffico sperimentale per evitare i disagi delle ultime settimane dovuti all’affollamento dei Lidi in cui si effettuano gli aperitivi. Oggi il Comandante della Polziia Locale di Giugliano, il tenente
colonnello Emiliano Nacar di concerto con il sindaco Nicola Pirozzi a seguito dell atto di indirizzo ricevuto ha elaborato un nuovo piano traffico per i lidi di concerto con il Comandante della Polizia Locale di Castelvolturno.
Il nuovo piano traffico elaborato ha stravolto completamente quello precedente, essendo stato considerato da entrambi i Comuni più snello e risolutivo.
In sostanza si provvederà al senso unico di via Orsa Maggiore in Giugliano direzione via Foce Vecchia in Castelvolturno ed esattamente direzione Nord.
Il nuovo provvedimento viabilistico concordato con favore sarà messo in atto in via sperimentale in data 25.04.2024 ed in data 01.05.2024 ed in caso di esito positivo sarà reso operativo in via definitiva.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche