venerdì 17 Settembre 2021
HomeAppuntamentiIannelli - Pulcinella, libro a difesa della "Terra dei Fuochi"

Iannelli – Pulcinella, libro a difesa della “Terra dei Fuochi”

L’Accademia Internazionale d’Arte, Cultura e Società “Alfonso Grassi”, di concerto con l’associazione “Vesuvius”, ha presentato il libro di Angelo Iannelli, “Io Nella Terra Dei Fuochi”, presso la propria sede di Salerno, coi patrocini morali dei Comuni di Salerno, Brusciano e Mariglianella, nonchè dell’Istituto Europeo delle Politiche Culturali e Ambientali.

Il Libro, edito da Albatros con prefazioni di Don Maurizio Patriciello e Don Aniello Manganiello, è stato già esibito su Rai Due nel programma Enogastronomico “Eat Parade” e su Rai Tre, al Tgr Campania, nel programma” Lo Scaffale”.
L’autore insiste sul fatto che la terra va difesa, non maltrattata e violentata e che bisogna ritornare alla semplicità di un tempo e denunciare tutte le cose che non vanno. Trattasi, quindi, di un viaggio dell’autore nelle terre del suo territorio, dove Pulcinella – che egli stesso interpreta – è costretto a vivere nella terra dei fuochi con il suo canto di dolore, rimpiangendo la vita di campagna “che non c’è più!”.
Alla manifestazione moderata dalla nota giornalista Lorenza Licenziati, ha portato i saluti del Sindaco di Salerno Enzo Napoli, l’assessore Eva Avossa, ribadendo il lavoro e l’impegno del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per la problematica sulla Terra dei Fuochi e la stima che nutre per l’autore.
L’assessore Felicia Mocerino, ha rappresentato il Sindaco del Comune di Brusciano, Giosy Romano; ha ricordato la perdita di valori di un tempo e la soddisfazione per come una eccellenza bruscianese come Angelo, sia in grado di portare in alto valori culturali e socialii.
La ‘padrona di casa’, la sociologa Raffaella Grassi ha invitato a rispettare l’ambiente. Ha letto, poi, alcune pagine del romanzo, così come le attrici Rita Amodio e Lucia Oreto. Quest’ultima ha coinvolto lo stesso Iannelli in una chicca del teatro nuovo stabile San Carlino di Napoli.
Interventi musicali e teatrali si sono avuti con le esibizioni della cantante Rosa Chiodo, vincitrice del premio “Mia Martini” e “Le Voci di Napoli” e da parte del duo talentuoso DanilaFt Matlios.
Raffaella Grassi e Angelo Iannelli sono rimasti estremamente soddisfatti della riuscita dell’evento che, ad onor di cronaca, ha annoverato tra i presenti: l’attore Tony Palma, Presidente Associazione Auser di Salerno; Angela Colangelo, Presidente della Associazione “Eugenio Montale” di Casal dei Principe; Patrizio Piccolo Papa; Anna Sessa; docente d’arte e pittrice; gli artisti Mimma De Luca; Zhena; Federica Cavaliere; Giuseppe Giannattasio; Regina Senatore; Anna de Rosa; Linda Matuando; Michelangelo Griffo; l’ufficio stampa Comune di Brusciano dott. Martigletti Francesco; il direttore del Mediano .it, dott. Roberto Sica e tanti turisti e curiosi accorsi per l’evento targato Angelo Iannelli.
Un plauso particolare va alla segretaria dell’accademia organizzatrice, Sonia Grassi, figlia del compianto e noto pittore di fama nazionale, Alfonso.
La kermesse si è conclusa con l’omaggio della pittrice Senatore Regina all’autore del libro, consistente in una meravigliosa opera d’arte raffigurante Pulcinella. Tutti insieme, poi, gli intervenuti hanno cantato “’O Surdato Nnamurato”, in segno di speranza, per un ambiente che Pulcinella rivuole pulito nella sua vita.

La manifestazione è stata ripresa dal regista Mario Barone, dal fotoreporter di Foto Art Digital, Davide Guida e dal giornalista Roberto Sica de “Il Mediano It”. Fotografi: Sebastiano Egizio e Mimma De Luca. I fiori sono stati offerti da Scognamiglio Gennaro di Mariglianella . Da sottolineare il ricco buffet, con gli auguri di un Buon Natale e buon Anno … e tutti ad ammirare le affascinanti luci d’artista salernitane. (Erika Sito).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti