lunedì 24 Giugno 2024
HomePoliticaIl Pd di Marigliano aderisce alla campagna online contro autonomia differenziata

Il Pd di Marigliano aderisce alla campagna online contro autonomia differenziata

Il circolo PD di Marigliano aderisce alla raccolta firme contro il progetto di autonomia differenziata avanzata dal leghista Calderoli.
Insieme all’ANPI e alle più importanti sigle sindacali è stato costituito il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, per promuovere attraverso la raccolta firme una proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare.
Ci proponiamo di contrastare le pericolose decisioni contenute nella proposta della cosiddetta “Autonomia differenziata” la quale, soprattutto dopo l’esperienza della pandemia, invece di riunificare la capacità di risposta dello Stato ne ripropone un’ulteriore frammentazione indebolendo l’unità del Paese, aumentando le disuguaglianze e impedendo la tutela dei diritti per tutti i cittadini italiani.
Il progetto governativo, portato avanti ora dal Ministro Roberto Calderoli, di attuazione dell’autonomia differenziata attraverso un’intesa tra Stato e Regioni, mina dalle fondamenta l’unità del Paese.
Una recente modifica del Regolamento del Senato della Repubblica assicura che una Proposta di legge di iniziativa popolare, sostenuta da almeno 50.000 firme come la Costituzione prevede, giunga alla discussione in aula. Ciò consente di aprire nelle forze politiche e nell’opinione pubblica una discussione sulla autonomia differenziata, fino a oggi conculcata in trattative per nulla trasparenti tra il governo e singole regioni, e senza il coinvolgimento del Parlamento.
La proposta di legge è stata elaborata da un gruppo di lavoro autorevole, coordinato da Massimo Villone, professore emerito di diritto costituzionale presso l’Università di Napoli Federico II, formato da oltre 120 costituzionalisti, giuristi, economisti, docenti universitari, dirigenti sindacali, intellettuali e attivisti sociali i cui nominativi sono in calce alla proposta stessa, reperibile qui Coordinamento per la Democrazia Costituzionale.
Per la raccolta sono concessi sei mesi. Per firmare c’è tempo fino al nove maggio 2023. Sulla nostra pagina Facebook tutti i dettagli: https://www.facebook.com/PartitoDemocraticoMarigliano
COME ADERIRE
Online, con la modalità SPID al seguente link FIRMA LA PROPOSTA DI INIZIATIVA POPOLARE
In presenza: presso i banchetti che saranno organizzati dai Coordinamenti locali per la Democrazia costituzionale;
Presso gli Uffici comunali e i Municipi, in entrambi casi recandoti con un documento di identità in corso di validità.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche