mercoledì 24 Aprile 2024
HomeAppuntamentiIl pensiero cristiano e le politiche del lavoro del beato Giuseppe Toniolo...

Il pensiero cristiano e le politiche del lavoro del beato Giuseppe Toniolo in un convegno a Napoli

In occasione dell’undicesimo anno della Beatificazione di Giuseppe Toniolo (29/04/2012 – 29/04/2023), allo scopo di stimolare, soprattutto nei giovani, l’impegno per lo studio e l’approfondimento del pensiero sociale cattolico e del magistero pontificio, la Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani – Campania, organizza venerdì 29 aprile 2023 dalle ore 9,30 nel salone dell’Ipogeo della Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio” in Via Capodimonte n. 13, a Napoli, il convegno Politiche del lavoro oggi. Il pensiero di Giuseppe Toniolo.

L’evento è occasione per promuovere il pensiero di Giuseppe Toniolo, sposo e padre, professore universitario di economia che offre l’esempio di come un cristiano è chiamato a vivere la propria fede in famiglia, nella professione, nella società civile e a servire l’annuncio del Vangelo nella Chiesa e nel mondo attraverso lo studio e l’applicazione della dottrina della Chiesa nella dimensione sociale, economica e politica.

Nel corso del convegno sarà presentato il Bando del concorso Premio “Giuseppe Toniolo” 2024, giunto alla sua terza edizione rivolto, per l’anno scolastico e accademico 2023/2024 agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Campania e agli studenti delle Università italiane.

Il convegno è organizzato in collaborazione con la Rete delle associazioni “Giuseppe Toniolo”, la Fondazione di Studi Tonioliani Campania, la Fondazione Guida alla Cultura, Fondazione T. & L. De Beaumont Bonelli, Ad Alta Voce, l’AMCI Sezione Diocesana di Nola, Arcobaleno, Il FORUM delle associazioni Sociosanitario, La Fontana del Villaggio, La Missione del Cuore Immacolato di Maria, MCL Unione Provinciale di Napoli, Prometeo, Terre di Campania, la UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) Campania e Napoli; Pro Loco di San Vitaliano; il Liceo dell’Arte e della Comunicazione “G. de Chirico” di Torre Annunziata e il patrocinio dell’Arcidiocesi di Napoli, il MIM (Ministero dell’Istruzione e del Merito) – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania – Direzione Generale; La CISL Campania, l’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) Campania, l’ACLI Napoli, l’UGCI (Unione Giuristi Cattolici Italiani) di Napoli, l’UGCI (Unione Giuristi Cattolici Italiani) sezione di Nola “Nicola Ferraro”, l’ Associazione LAN (Amici del LAN Liceo Artistico di Napoli Artisti in Movimento), l’ ACI (Azione Cattolica Italiana) della Diocesi di Napoli, SEGNI dei TEMPI e LAPILLI.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche