mercoledì 28 Settembre 2022
HomeAppuntamentiIn piazza per la Liberazione. Appuntamenti a Somma, Castellammare, S.Giuseppe

In piazza per la Liberazione. Appuntamenti a Somma, Castellammare, S.Giuseppe

CASTELLAMMARE DI STABIA. In tutte le piazze italiane, domani venerdì 25 aprile, si celebrerà l’ anniversario della Liberazione d’ Italia.

A Castellammare di Stabia, il Comitato di sezione dell’ Anpi (l’associazione nazionale partigiani d’Italia) invita tutti i cittadini a prendere parte alla manifestazione volta a riaffermare i valori della libertà e della democrazia. Il corteo partirà, domani alle ore 9,30,  da piazza Matteotti e raggiungerà il Palazzo Farnese.

“Il 69esimo anniversario della Liberazione dell’ Italia dal nazi-fascismo è un importante momento di riflessione e di iniziativa democratica, anche alla luce delle iniziative di revisione di assetti costituzionali e norme elettorali delle quali si sta occupando il Parlamento nazionale. Anche Castellammare di Stabia vive un momento di grave crisi economica e sociale: riscoprire il senso della lotta di Liberazione e lo spirito di chi combatté e perse la vita in nome della Resistenza nella nostra città, come nel resto d’Italia e in Europa, può offrire spunti di riflessione e indicare comportamenti efficaci per rilanciare la vita politica e i valori del lavoro, della democrazia e della libertà, riscoprendo il senso autentico della nostra Costituzione repubblicana nata dalle lotte partigiane e dall’ impegno del Comitato nazionale di liberazione”.

A San Giuseppe Vesuviano per festeggiare il 25 aprile, invece,  il Collettivo Vocenueva, insieme al Partito democratico e all’ associazione Jamm, sarà in piazza Garibaldi dove, per l’ occasione, verranno allestiti gazebo espositivi sul tema della Resistenza e sarà depositata una corona di fiori in memoria di tutti i partigiani che persero la vita.
In piazza sarà presente anche Agostino Casillo, capogruppo in consiglio comunale Vocenueva-Libera-PD, che in merito all’evento si è così espresso: “Sarò felice di esserci per una delle ricorrenze più importanti della storia della democrazia italiana, tuttavia, ho appreso con rammarico che per il secondo anno l’amministrazione Catapano ha deciso di non organizzare alcun evento, spero vivamente in un ripensamento. E’ grave che il Comune sia assente come istituzione”
“Il 25 aprile – prosegue Antonio Borriello, consigliere dello stesso gruppo –rappresenta la sintesi dei valori di giustizia, libertà ed uguaglianza su cui si basa la nostra Costituzione. Una festa di tutti gli italiani che negli ultimi anni qualcuno ha inteso trasformare in una ricorrenza di parte, facendo purtroppo proseliti anche nel nostro paese. Saremo in piazza – afferma Borriello –  per ribadire invece che la Costituzione ed i valori dell’antifascismo sono un patrimonio per le generazioni passate, presenti e future.”

A Somma Vesuviana, invece, nel corso della manifestazione per celebrare l’anniversario della Resistenza, verrà depositata una corona presso il monumento che ricorda i Caduti delle 2 guerre mondiali in piazza Vittorio Emanuele III e saranno ricordate le gesta del partigiano Ferdinando Aliperta le cui spoglie sono ritornate (il 17 aprile scorso) a Somma Vesuviana, città natale in cui perse la vita nel lontano 7 novembre 1944 combattendo con onore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti