lunedì 20 Maggio 2024
HomePoliticaIntimidazioni al sindaco, consiglio straordinario con il prefetto

Intimidazioni al sindaco, consiglio straordinario con il prefetto

CASAMARCIANO. Stati generali sulla sicurezza delle istituzioni.

Dopo l’intimidazione al sindaco Andrea Manzi, cui nella notte del 27 ottobre scorso ignoti hanno incendiato l’automobile dinanzi casa, il Comune di Casamarciano organizza una seduta straordinaria e monotematica del Consiglio comunale dedicata al delicato tema dell’isolamento dei rappresentanti degli enti locali soprattutto nelle piccole realtà. All’adunanza pubblica prevista per martedì 10 novembre alle 10,30, che ha come tema “La sicurezza delle istituzioni: emergenza nazionale”, prenderanno parte il Prefetto di Napoli Gerarda Pantalone ed i sindaci dell’area nolana. Nel corso dell’assemblea saranno affrontati i temi della tutela degli amministratori e della salvaguardia del ruolo delle istituzioni con una serie di proposte concrete che verranno sottoposte al vaglio del massimo rappresentante dell’Ufficio territoriale del Governo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche