domenica 23 Giugno 2024
HomeCronacaLa Commissione Manutenzione Urbana incontra l’assessore Nugnes

La Commissione Manutenzione Urbana incontra l’assessore Nugnes

NAPOLI. L’organismo, presieduto da Alfredo Giordano, ha discusso col titolare delle deleghe alla Protezione Civile, Difesa del Suolo e Manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade del problema della revisione dell’elenco e della cartografia delle strade di “viabilità principale” la cui manutenzione spetterà per 9 anni al gestore del Global Service.


Nugnes ha precisato che sono state apportate all’elenco che sarà portato all’attenzione del Consiglio le necessarie correzioni: esso comprende ora circa 250 chilometri di strade principali che formano l’oggetto dell’appalto. Tale indicazione potrà essere modificata del 5%, in più o in meno, cioè di circa 12,5 Km, così come stabilì lo stesso Consiglio Comunale, con un emendamento alla delibera, in sede di approvazione dell’appalto. Un ampliamento di oltre il 5% renderebbe invece necessario un nuovo affidamento, nell’ambito dello stesso appalto.
Nella discussione che è seguita alla comunicazione di Nugnes, i consiglieri presenti (Palmieri, Fellico, Santoro, Minisci, Russo) hanno chiesto chiarimenti sulla non inclusione nell’elenco di alcune strade che, pur non figurando tra la viabilità principale (che comprende le strade di oltre 8 metri di larghezza), sono di particolare pregio o strategiche per la viabilità e che quindi sarebbe bene che rientrassero nel Global Service della manutenzione. In particolare, il consigliere Palmieri ha fatto riferimento alle strade pedonali del Centro Direzionale e il consigliere Santoro a quelle della zona nord di Napoli (Camaldoli, Vomero ecc.) e del quartiere di Soccavo.
Su proposta di Nugnes, la Commissione ha deciso che si riconvocherà la prossima settimana sullo stesso argomento, insieme agli uffici tecnici, per chiedere delucidazioni sui problemi sollevati e eventualmente raccogliere in un unico elenco le nuove strade da inserire e da presentare come emendamento al Consiglio il quale, se dovesse essere superata la soglia del 5%, dovrà dettare gli indirizzi necessari per la modifica dell’appalto.

Francesco Di Rienzo

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche