domenica 21 Aprile 2024
HomeSenza categoriaLa luce del Natale illumina Amalfi

La luce del Natale illumina Amalfi

Accese le luminarie che, come da tradizione, introducono il clima di festa in occasione della festa patronale del prossimo 30 novembre

Amalfi si illumina con le luci del Natale. L’accensione delle luminarie avvenuta nel pomeriggio di oggi introduce in città il clima di festa che accompagnerà cittadini e turisti fino all’Epifania. Ghirlande ai balconi, viali alberati illuminati – dal porto allo stradone – così come l’intero centro storico, fanno di Amalfi un suggestivo salotto invernale che si appresta a onorare Sant’Andrea con la consueta festa patronale del prossimo 30 novembre. La stella cometa in cima alla torre saracena e alcuni alberi puntellati di luci, installati rispettivamente in piazza Flavio Gioia e in due slarghi della città, completano i decori natalizi predisposti dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano, che spiccano per eleganza presentandosi così in linea con la tradizione.

L’accensione delle luminarie amalfitane è avvenuta questo pomeriggio alle 17 in punto quando la Luce del Natale ha iniziato a brillare dal mare fin su alla Valle dei Mulini, passando per piazza Municipio dove gli addobbi hanno previsto l’allestimento di figure animali illuminate tipicamente natalizie.

«In parte sono addobbi che decorano il centro sia di giorno che di sera quando con le loro luci restituiscono quelle suggestive atmosfere che Amalfi sa trasmettere non solo ai cittadini ma i tanti turisti che ancora affollano e affolleranno la città durante le festività – dice la consigliera delegata alla cultura e agli eventi, Enza Cobalto – Un colpo d’occhio straordinario con tutti i pini puntellati di luci, dallo stradone fino al porto, è offerto già quando si svolta la curva della torre saracena su cui non spicca la classica stella cometa, da oltre cinquant’anni icona di quello scorcio con cui di si cristallizza il Natale ad Amalfi». (Ufficio Stampa Comune di Amalfi: Mario Amodio/Barbara Land)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche