giovedì 13 Giugno 2024
HomePoliticaLa solidarietà del CDU alla giovane istruttrice aggredita in palestra

La solidarietà del CDU alla giovane istruttrice aggredita in palestra

La sezione locale del CDU esprime solidarietà e vicinanza all’istruttrice di fitness vittima della vile aggressione da parte di un energumeno, avvenuta nei giorni scorsi all’interno della palestra ubicata alla Via Marina.

“Picchiata selvaggiamente per aver aver aperto una palestra a Somma”

 

 

Una delegazione del partito ha incontrato la donna per offrirle un concreto sostegno, informandola della disponibilità degli avvocati iscritti a fornirle gratuitamente il necessario supporto legale affinché all’atto di inaudita e spregevole violenza segua un’effettiva condanna da parte della magistratura ed una tutela immediata dell’incolumità della vittima.
Il CDU invita tutta la cittadinanza a manifestare la propria disapprovazione verso l’atto di intollerabile violenza, auspicando la rapida identificazione dell’individuo, il cui comportamento è inconciliabile all’interno di una comunità che deve ricostruire un forte senso civico, addivenendo al suo isolamento fintantoché l’esecuzione della pena non raggiunga la sua finalità rieducativa.
Solo una cittadinanza coesa ed unità dai valori di solidarietà e pacifica convivenza potrà fare da scudo impenetrabile a contrastare qualsivoglia comportamento di violenza, favorendo il miglioramento delle condizioni di vita dell’intera comunità.
Ciascun cittadino faccia la sua parte!

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche