mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiLUVO BARATTOLI ARZANO AL FIANCO DELLA UILDM: SQUADRA PREMIATA AL CONCERTO DEI...

LUVO BARATTOLI ARZANO AL FIANCO DELLA UILDM: SQUADRA PREMIATA AL CONCERTO DEI LADRI DI CARROZZELLE

Luvo Barattoli Arzano al fianco della Uildm. Anche per la stagione in corso si rinnova la sinergia con l’Unione Italiana Lotta alla distrofia muscolare, un impegno che ha vissuto una nuova tappa nella serata dedicata all’evento di sensibilizzazione ospitato dal Teatro Eduardo De Filippo di Arzano e che ha visto l’esibizione dei Ladri di Carrozzelle. Un concerto che ha concluso il progetto a scuola di inclusione: giocando si impara.

La squadra ha ricevuto un riconoscimento dalle mani del presidente Salvatore Leonardo. Anche in questa stagione la maglia del libero ha impresso il logo dell’ente promotore.

Raffaele Piscopo, numero uno del club pallavolistico che ogni anno porta il nome della città di Arzano in giro per l’Italia, ha preso parte alla serata evento in compagnia della prima squadra: “L’Arzano Volley –spiega Raffaele Piscopo- da sempre è lieta di essere al fianco di chi quotidianamente lavora e lotta per rendere la vita delle persone sfortunate quanto più è possibile normale. Indossiamo con orgoglio, attraverso il nostro libero, il logo della Uildm. Nel nostro piccolo cerchiamo di affiancarla nella lotta per debellare malattie così gravi. Siamo fieri di fare parte del pool dei loro amici e speriamo di poterli aiutare sempre di più”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti