lunedì 20 Maggio 2024
HomeAttualitàMarigliano. La sartoria “Fil a Fil” ha realizzato mascherine al Comune

Marigliano. La sartoria “Fil a Fil” ha realizzato mascherine al Comune

MARIGLIANO. A Marigliano la sartoria “Fil a Fil” ha realizzato diverse mascherine sartoriali copribocca che sono state donate GRATUITAMENTE.
I ragazzi della sartoria , hanno cominciato a realizzare mascherine riutilizzabili e hanno prontamente deciso di donarle al comando dei vigili urbani, alla protezione civile, al Sindaco e al Presidente del consiglio comunale di Marigliano e a tutti le persone che necessitano delle suddette mascherine.

“Noi con il nostro piccolissimo contributo cerchiamo aiutare il prossimo”.

In un momento in cui l’emergenza Coronavirus costringer tutti a restare a casa e impone l’obbligo di indossare mascherine in luogo pubblico che da subito sono risultate introvabili , l’equipe della sartoria non si è perso d’animo e ha deciso di impegnarsi in prima linea creando da tessuti di cotone ipoallergenico mascherine le quali possono essere lavate, sterilizzate e riutilizzate. Chiunque volesse richiederle può farlo inviando un messaggio sulla loro pagina ufficiale di Facebook Fil a Fil sartoria (https://www.facebook.com/filafilsartoriamarigliano/ ).
Le mascherine sartoriali non hanno dei costi ma chiunque potrà donare e il ricavo finale sarà devoluto per contrastare l’ emergenza in corso.
Ringraziamo quindi la sartoria fil a fil per il loro contributo gratuito alla nostra comunità.

Una bella storia di solidarietà e aiuto ai tempi del Coronavirus, .

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche