mercoledì 28 Febbraio 2024
HomePoliticaMarigliano, presentato il progetto di riqualificazione della villa comunale. Il sindaco:...

Marigliano, presentato il progetto di riqualificazione della villa comunale. Il sindaco: Peppe Jossa: “La riqualificazione concretizza il nostro quotidiano impegno”

Un nuovo volto alla villa comunale di Marigliano, un progetto di riqualificazione che è stato presentato ieri alla città nel corso di un convegno promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Peppe Jossa con l’obiettivo di condividere con la comunità gli interventi che saranno realizzati e che puntano a migliorare la fruibilità dell’area, rendendola più adatta alle esigenze dei cittadini. L’intervento è destinato a trasformare il parco in un luogo di incontro e di aggregazione, con spazi dedicati che rispondono alle esigenze delle famiglie, dei bambini, dei giovani e dei nonni e che si integrano perfettamente con l’obiettivo di realizzare un’opera che rispetti l’impianto storico, che valorizzi le aree a verde e che risponda agli attuali standard europei di rigenerazione urbana. La nuova villa comunale sarà il fotogramma di una sequenza di luoghi continui che manterranno però ognuno la propria identità: da piazza Municipio al palazzo scolastico sede del I Circolo didattico “G. Siani” attraversando le principali strade cittadine. L’obiettivo, come hanno spiegato i tecnici nel corso della presentazione, è, infatti, quello di “restituire a nuovo splendore un’area simbolo della vita cittadina mariglianese migliorandone la fruibilità in chiave di sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.
Il progetto “Piazza Municipio e Villa Comunale riqualificazione degli spazi aperti del centro urbano di Marigliano” è stato finanziato con risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza e rientra nella lunga lista di interventi destinatari di risorse nazionali ed europee.

«La nuova villa comunale è intesa come un luogo aperto, continuo, sempre fruibile, in cui si rappresenta un’idea di spazio pubblico contemporaneo, e rappresenta il primo tassello, centro e motore, di una più complessiva strategia di riqualificazione e messa in rete degli spazi aperti del centro città. Un processo, avviato negli ultimi anni, frutto della sinergia virtuosa tra amministrazione ed uffici, che rappresenta un modello di buon governo finalizzato a promuovere la qualità dell’architettura e degli spazi urbani. Da parte mia – ha dichiarato la docente universitaria Anna Terracciano che ha fatto parte della giunta guidata dal sindaco Peppe Jossa – esprimo il massimo ringraziamento a tutti coloro che si sono spesi per il raggiungimento di questo importante obiettivo, e il mio personale orgoglio per aver contributo a costruire una Marigliano migliore e più bella.»

“Un sogno che si avvera – ha sottolineato l’assessore al PNRR, Lina Vivolo – una villa comunale nella quale trascorrere tempo all’aria aperta insieme alle famiglie ed agli altri. Diventerà il luogo dove i bambini potranno giocare in sicurezza ed in un ambiente congeniale e favorevole alle esigenze di tutti. In più avrà una impronta green, sostenibile, solidale, senza barriere e soprattutto assumerà, grazie ai colori delle specie arboree previste, un aspetto diverso in ogni stagione dell’anno. Non ci annoieremo”.
“Un luogo strategico per tutti i cittadini, per le famiglie e per l’intera città: la riqualificazione della villa comunale ha affermato il sindaco Peppe Jossa – rende concreto l’impegno speso fin dal primo giorno del nostro insediamento per far arrivare a Marigliano tutte le risorse utili a rendere la città più bella e funzionale. E’ solo l’inizio: questa è la prima di una lunga lista di opere che realizzeremo grazie all’impegno di quanti, dai dirigenti, ai tecnici, agli assessori ed all’intera amministrazione comunale hanno lavorato sodo per non far perdere a Marigliano nemmeno un’opportunità”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche