sabato 1 Ottobre 2022
HomePoliticaMastantuoni: Fondi europei e iniziativa privata per valorizzare le nostre eccellenze

Mastantuoni: Fondi europei e iniziativa privata per valorizzare le nostre eccellenze

ROCCARAINOLA. Amministrative, Francesco Mastantuoni: Fondi europei e iniziativa privata per valorizzare  le nostre eccellenze.

In Piazza  San Giovanni  a Roccarainola il “Movimento Roccarainola Bene comune” , con candidato sindaco Francesco Mastantuoni,  ha proseguito la sua campagna elettorale, questa volta nel modo più tradizionale, il comizio in piazza, al ritmo del suo inno “ Sarà perché ci credo” (sulle note della popolare canzone dei ricchi e poveri).

La lista, nella sua composizione, è  la manifesta espressione dell’ispirazione del gruppo: dare voce a tutte le componenti della comunità  madri, giovani, anziani, disoccupati , imprenditori, professionisti, che ieri hanno cominciato a farsi sentire.

Coinvolgente  la visione di lungo termine “ l’albergo orizzontale”, interessanti  le modalità indicate  per realizzarle “cooperative per la gestione di servizi a sostegno al turismo e all’ambiente”,  forte l’impegno per il coinvolgimento della popolazione “ la costituzione di un forum permanente” , evidente l’onere programmatico per la preventiva  qualificazione del territorio e la  sburocratizzazione della P.A .

“Le politiche di sviluppo, soprattutto quelle condivise dalla comunità europea, che deve sostenerle, richiedono un approccio dal basso”, dice il candidato a sindaco Francesco Mastantuoni,  “la popolazione deve mobilitarsi per esprimere i propri bisogni  e deve rimboccarsi le maniche per  realizzarli, chiaramente accompagnata in questo scopo da  garanti e da esperti!” .

“Dobbiamo riscoprire le cose semplici di questo territorio, dai valori, quelli che ci stanno animando in questa competizione elettorale, alle risorse, quelle umane, quelle infrastrutturali  e quelle naturali. Il Parco del Partenio, con le sue orchidee, deve essere il simbolo della nostra rinascita”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti