giovedì 30 Maggio 2024
HomeCronacaNapoli. Picchia la fidanzata in strada, video diventa virale: identificato aggressore

Napoli. Picchia la fidanzata in strada, video diventa virale: identificato aggressore

Napoli. Aveva picchiato la fidanzata in strada e alcuni ragazzi avevano provato a bloccarlo. Il video ripreso a via Orazio a Napoli era diventato, in poche ore, virale sui social. I carabinieri della Compagnia di Casoria hanno identificato l’autore delle percosse. In particolare si apprende che l’episodio risale alla sera dell’8 luglio scorso in via Orazio nel quartiere Posillipo, l’aggressore è A.L., 36enne della provincia di Napoli la donna aggredita, fidanzata dell’uomo, ha 28 anni.
A dirigere e coordinare le indagini la Procura della Repubblica di Napoli, IV sezione indagini “Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione”. L’uomo aggredisce una donna per poi, dopo un breve litigio con altre persone che avevano tentato di fermarlo, salire in una biposto e allontanarsi. Questo suo modo di fare, il fatto che la ragazza non avesse reagito, aveva scatenato l’indignazione sociale. Ma i carabinieri hanno tempestivamente risposto individuandolo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche