giovedì 29 Luglio 2021
HomePolitica“Onda Bianca – Alternativa Civica” si fondono in un unico movimento

“Onda Bianca – Alternativa Civica” si fondono in un unico movimento

Somma Vesuviana. Dai delegati di Onda Bianca e Alternativa Civica
Antonio Polise e Giovanni Bianco riceviamo una nota che di seguito pubblichiamo.

Dalla condivisone dei valori, dei temi, dei progetti e della visone futuristica della nostra città, si comunica che il movimento politico “Onda Bianca” e la realtà politica “Alternativa Civica” hanno deciso di fondersi in un’unica entità al fine di ufficializzare una efficace e fattiva proposta politica:

“Onda Bianca – Alternativa Civica”

La decisione è maturata dopo un lungo periodo di dialogo e collaborazione durante il quale i due soggetti hanno riscontrato una totale sintonia di intenti.
Il forte interesse a tutela della collettività e la crescita del territorio, sono stati i valori fondanti che hanno dato vita a questo progetto.
In questo periodo emblematico, segnato da forti cambiamenti, il movimento che nasce si prefigge l’obiettivo di dialogare in maniera costruttiva non solo con tutte le realtà politiche e associative del territorio, ma anche con tutti quei settori produttivi e sociali che troppo spesso sono rimasti inascoltati.
Gli obiettivi di questo movimento sono quelli di supportare e concretizzare le idee che devono giovare alla collettività; per tale motivo si presenta senza appartenere ad alcun schieramento, poiché le buone idee non nascono da un colore politico ma dalla passione e dall’impegno di una cittadinanza attiva e partecipe.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti