lunedì 4 Marzo 2024
HomeAppuntamentiPoggiomarino, un calendario ricco di eventi per il Natale Insieme

Poggiomarino, un calendario ricco di eventi per il Natale Insieme

Poggiomarino. Presentato questa mattina il calendario natalizio curato dall’assessorato agli Eventi retto da Lisa Speranza.

Il primo appuntamento è per domani, 8 Dicembre, come da tradizione, in serata, ci sarà l’accensione dell’ Albero di Natale in via De Marinis. Un momento toccante, sempre atteso dalla città di Poggiomarino, che dà il via alle festività natalizie.

 

Ogni giorno un evento diverso per creare la giusta atmosfera che ci traghetterà verso il nuovo anno. L’ ultimo appuntamento è per il sei ed il sette gennaio 2024, la due giorni dedicata all’ Epifania.

 

L’assessora Lisa Speranza ha puntato al senso della comunità “Il Natale a Poggiomarino è un Natale Insieme. Insieme alle associazioni del territorio, che già da settimane sono a lavoro per offrire a grandi e piccini un Natale indimenticabile. Dalla Loco Dance Academy, all’ Associazione Raffaele Buono, all’associazione Il Volo, alla Fidapa, alla Proloco, all’Agape. Insieme alle scuole come L’ Isola che non c’è. Insieme al buon cuore di chi è sempre presente come i cittadini che fanno parte della Frasca, i volontari degli Amici del presepe. Insieme a Città metropolitana che ci aiuta a finanziare le nostre proposte grazie all’intermediario consigliere Felice Sorrentino. Insieme ai concittadini, ai bambini, ai giovani, a chi ama il Natale, a chi lo vive con nostalgia, a chi non lo sopporta con la speranza possa cambiare idea. Insieme ai nostri Eventi. Insieme”.

 

Appuntamenti solenni ma anche serate di vero divertimento per un Natale “da vivere a Poggiomarino perchè si è pensato ai bimbi, ai giovani ed ai meno giovani. Oggi presentiamo alla città un calendario ricco per tutte le età e per ogni preferenze. Nessuno si senta escluso durante il periodo più magico dell’anno”, conclude il primo cittadino Maurizio Falanga.

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche