giovedì 18 Aprile 2024
HomePoliticaPollena. Al via i lavori al plesso scolastico in piazza Donizetti

Pollena. Al via i lavori al plesso scolastico in piazza Donizetti

POLLENA TROCCHIA. Partiranno a breve i lavori per la realizzazione di una pensilina all’esterno del plesso scolastico di via Salvatore Fusco.

La scuola che sorge nelle adiacenze della centrale piazza Donizetti, infatti, finora risultava sprovvista dell’infrastruttura necessaria a fornire riparo in caso di piogge sia agli alunni in uscita dalle loro classi a fine lezioni sia ai genitori in attesa del suono della campanella all’esterno della scuola. Si tratta di un intervento non particolarmente complesso, che nondimeno sarà capace di soddisfare le richieste avanzate dal Presidente del Consiglio d’Istituto e da mamme e papà degli alunni del plesso di scuola primaria, che in questo modo sarà adeguato agli altri plessi del locale istituto comprensivo “Gaetano Donizetti”, tutti dotati di pensilina contro le intemperie. L’Amministrazione Comunale ha voluto far eseguire l’intervento nel periodo estivo, in modo da minimizzare i disagi a esso legati per alunni, docenti e personale vario in servizio nella struttura. «L’intervento in partenza è in linea con quanto realizzato nel corso di questi anni in tutti gli altri plessi scolastici del territorio e si è reso necessario per offrire anche qui ai genitori che attendono l’uscita degli alunni e agli alunni stessi un’area nella quale ripararsi durante la stagione delle piogge. Lavorare per la comunità significa anche prestar attenzione ai dettagli e alla gestione ordinaria del comune» ha spiegato il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. A fargli eco, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Margherita Romano. «Questo intervento – ha detto – rappresenta un’ulteriore dimostrazione della vicinanza dell’Amministrazione all’istituzione scolastica territoriale, alla quale non abbiamo mai fatto mancare il nostro sostegno, consapevoli dell’importanza primaria che l’istruzione riveste per un pieno sviluppo del paese”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche