lunedì 26 Febbraio 2024
HomePoliticaPollena. Pacco alimentare, per le domande c'è tempo fino al 12 febbraio

Pollena. Pacco alimentare, per le domande c’è tempo fino al 12 febbraio

Rinnovato ancora una volta il “Pacco Alimentare”, l’aiuto per cittadini e famiglie in difficoltà. Anche nel 2024, dunque, il comune di Pollena Trocchia ha aderito al progetto promosso dal Banco Alimentare Campania ONLUS “Condividere i bisogni per condividere il senso della via”: grazie a ciò sarà prevista la distribuzione di alimenti di prima necessità, con cadenza mensile, in favore di settanta famiglie del territorio in condizioni di disagio socio-economico e ambientale. «Possono accedere al beneficio del “Pacco Alimentare” i nuclei familiari e le persone sole, privi di reddito o con reddito insufficiente, che risiedono a Pollena Trocchia, hanno ISEE inferiore o uguale a seimila euro e non percepiscono analogo beneficio da altri enti religiosi o associazioni del territorio. A seguito della presentazione delle istanze, gli uffici comunali provvederanno a redigere un’apposita graduatoria delle richieste prevenute» ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali del comune di Pollena Trocchia, Carmen Filosa. Le famiglie interessate devono presentare domanda entro lunedì 12 febbraio utilizzando la modulistica disponibile presso l’Ufficio Politiche Sociali o scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente. «Questa Amministrazione Comunale è sempre al lavoro per garantire a chi ha più bisogno sostegno e sussidi, soprattutto in una fase storica come quella attuale, nella quale le difficoltà di singoli e famiglie diventano sempre più critiche» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia, Carlo Esposito.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche