lunedì 20 Maggio 2024
HomeAppuntamentiPomigliano. Ciclo pedalata per la città prevista per il 1°maggio

Pomigliano. Ciclo pedalata per la città prevista per il 1°maggio

POMIGLIANO D’ARCO. Ciclo pedalata per la città, la partenza dalla stazione riqualificata Pratola Ponte.

Iniziativa coinvolgente quella dell’associazione culturale “Amici Parco” di Pomigliano d’Arco, mercoledì 1°maggio per le strade cittadine si terrà una ciclo pedalata. Con il patrocinio morale del Comune, la partenza è prevista alle 9,30 dalla stazione Pratola Ponte, luogo scelto non a caso. Infatti la stazione pomiglianese, è stata da poco tempo riqualificata e soprattutto è stata aperta la biglietteria, creando così anche un presidio fisso. Purtroppo data proprio la mancanza di controlli, in passato all’interno della stazione, si sono verificati brutti episodi di criminalità. La giornata del 1°maggio non sarà solo un richiamo alla legalità, ma anche una sensibilizzazione all’utilizzo della bicicletta e soprattutto allo sport. Le strade cittadine che verranno percorse dagli amanti della “bici”, sono: Circumvesuviana Pratola Ponte (partenza), via Eduardo De Filippo, attraversamento parco delle acque, via Principe di Piemonte, pista ciclabile ex via Giovanni Falcone, via Nazionale delle Puglie, via Napoli, corso Vittorio Emanuele, via Roma, via Fiume, via Cavallotti, via Francesco Terracciano, via Verdi, piazzia Giovanni Leone, via Raffaello, vie Ercole Cantone, via Meglie d’Oro, piazza Sant’Agnese, via Roma, via ex dopo lavoro, via Gobbato, via Ravenna pista ciclabile, la conclusione al Parco delle Acque. I partner della manifestazione sportiva sono l’Eav, il gestore della stazione di Pratola Ponte, Protezione Civile, Guardie Ambientali e numerosi sponsor. Altri eventi, faranno parte della stessa kermesse sportiva: alle 11 una manifestazione pugilistica, alle 12,30 si effettuerà l’estrazione per una bicicletta in palio offerta da uno sponsor e nel pomeriggio alle 17,30 una prova gratuita offerta dalla scuola di ciclismo giovanile per i bambini compresi nella fascia d’età dai 6 ai 12 anni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche