giovedì 23 Settembre 2021
HomeCronacaRapina al supermarket sfocia nel sangue, far west sulla ss 268. Diversi...

Rapina al supermarket sfocia nel sangue, far west sulla ss 268. Diversi feriti – foto

SAN GIUSEPPE VESUVIANO – OTTAVIANO. Rapina al supermarket sfocia nel sangue dopo un rocambolesco inseguimento sulla ss 268 tra i rapinatori e i carabinieri. Una decina i feriti coinvolti nel conflitto a fuoco.

Verso le 13. 30 circa, una banda di rapinatori ha fatto irruzione all’interno di un supermercato di Ottaviano della catena “Eté”. Qualcuno ha avvisato le forze dell’ordine che in pochi minuti sono giunti sul posto. E’ iniziata così la folle corsa dei banditi, che nel tentativo di sfuggire ai militari hanno iniziato a sparare. I malviventi hanno imboccato così la strada statale 268 del Vesuvio, dove tra le uscite di Palma Campania e Ottaviano, direzione Angri, è terminato l’inseguimento ed il conflitto a fuoco. Tragico il bilancio che conta circa dieci feriti tra i carabinieri, alcuni agenti di polizia intervenuti per bloccare i banditi, e, infine, gli stessi rapinatori e alcuni dipendenti del supermercato. L’auto dei rapinatori si è schiantata contro un guard rail della statale. Sul posto i militari dell’arma della compagnia Torre Annunziata che hanno già avviato le indagini. I feriti sono stati ricoverati in diversi ospedali della zona, Sarno, San Giuseppe Vesuviano e Nocera Inferiore. Al momento i malviventi, dopo aver provocato il ferimento di diverse persone, sarebbero riusciti a fuggire a bordo di un’ambulanza.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti