giovedì 13 Giugno 2024
HomeCronacaReintegro Maiello, il Comune di Pomigliano sulla sentenza del TAR: “Provvedimento sospeso...

Reintegro Maiello, il Comune di Pomigliano sulla sentenza del TAR: “Provvedimento sospeso non annullato”

Pomigliano. “Sospensione del provvedimento” e non “annullamento” il Comune di Pomigliano d’Arco ha diramato una nota ufficiale dopo la notizia del reintegro del comandante Luigi Maiello.

“Si comunica che con ordinanza n.21/24 il TAR della Campania ha provvisoriamente sospeso il provvedimento di decadenza da dipendente comunale del Sig. Luigi Maiello con la seguente motivazione: “Considerato che la natura del provvedimento impugnato, incidente sulla continuità del rapporto di lavoro di parte ricorrente – unica sua documentata fonte di reddito – è suscettibile di arrecare grave pregiudizio ad interessi aventi rilievo fondamentale, afferendo al sostentamento del lavoratore e della sua prole e che, non essendo oggetto di contestazione condotte integranti fattispecie di falso documentale o dichiarativo (bensì la validità di atti e contratti già da lungo tempo nella disponibilità dell’Amministrazione), occorre, nella comparazione dei contrapposti interessi, dare prevalenza ai primi”. Per questo motivo in attesa della discussione e del giudizio di merito che il TAR della Campania ha fissato nel mese di gennaio 2025, il Sig. Maiello tornerà a ricoprire presso il Comune di Pomigliano il ruolo di dirigente del settore “Anagrafe-Stato Civile”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche