mercoledì 20 Ottobre 2021
HomePoliticaRestyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Previste 200 aree per la sosta»

Restyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Previste 200 aree per la sosta»

POGGIOMARINO. Restyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Nessun problema per il parcheggio, nel progetto sono previste 200 aree per la sosta. L’arteria sarà il nostro biglietto da visita».

«Il tratto di via Iervolino che presto sarà oggetto del restyling avrà ben duecento stalli per il parcheggio, che si aggiungeranno agli altri dell’area già restaurata. Dunque, i comunicati e le notizie in merito ad una strada priva di zone della sosta non sono veritiere». Così il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici di Poggiomarino, Giuseppe Annunziata, che replica in merito ai dubbi sollevati dai commercianti locali e diffusi dall’associazione “Poggiomarino Libera”. «Naturalmente – spiega il numero due di piazza De Marinis – siamo aperti ad ogni confronto con i cittadini, anche con il comitato, di cui non conosciamo tuttora l’esistenza e che non ha protocollato alcuna richiesta per ottenere chiarimenti a riguardo del progetto di ristrutturazione dell’arteria. In tal senso lo stesso sindaco Leo Annunziata – continua l’assessore – ha già programmato un incontro con la popolazione teso proprio a chiarire ogni perplessità». Nel Piano originale per il restyling del secondo tratto di via Iervolino, infatti, erano già programmati 150 stalli per il parcheggio a cui si aggiungono altri 49 previsti dal progetto dell’azienda che si è aggiudicata il bando da circa un milione e 350mila euro, fondi europei ottenuti da Poggiomarino. Inoltre la società che ha ricevuto la commessa apporterà altri 19 miglioramenti quali la pavimentazione separata su varchi carrai; cordoli in pietra lavica; 46 dissuasori; pavimentazione in asfalto nelle aree adiacenti; aggiunta e ripristino delle scale in via Iervolino; asfalto in vicolo Iervolino; arredo per area giochi; marciapiede via Roma – via Iervolino; marciapiede fino a stazione di servizio ad angolo via Turati; predisposizione dissuasori motorizzati; illuminazione da terra; parapetto metallico per la ringhiera in vico Iervolino; segnaletica orizzontale; segnaletica verticale; tabelle informative; aree disabili e nuovi manti di asfalto. «A nostro parere – riprende il vicesindaco Annunziata – si tratta di un progetto completo, che naturalmente può essere soggetto a critiche, ma che siano costruttive e non strumentali. Siamo pronti a dare ogni tipo di risposta – conclude – ed anche a spiegare perché è stato scelto questo progetto rispetto agli sei che erano stati presentati durante il bando». Il restyling prevede in sintesi una pista ciclabile, il miglioramento del verde pubblico e delle carreggiate e una lunga area per le passeggiate a piedi: una strada che diventerà dunque il biglietto da visita di Poggiomarino.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti