lunedì 28 Settembre 2020
Home Politica Restyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Previste 200 aree per la sosta»

Restyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Previste 200 aree per la sosta»

POGGIOMARINO. Restyling di via Iervolino, il vicesindaco: «Nessun problema per il parcheggio, nel progetto sono previste 200 aree per la sosta. L’arteria sarà il nostro biglietto da visita».

«Il tratto di via Iervolino che presto sarà oggetto del restyling avrà ben duecento stalli per il parcheggio, che si aggiungeranno agli altri dell’area già restaurata. Dunque, i comunicati e le notizie in merito ad una strada priva di zone della sosta non sono veritiere». Così il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici di Poggiomarino, Giuseppe Annunziata, che replica in merito ai dubbi sollevati dai commercianti locali e diffusi dall’associazione “Poggiomarino Libera”. «Naturalmente – spiega il numero due di piazza De Marinis – siamo aperti ad ogni confronto con i cittadini, anche con il comitato, di cui non conosciamo tuttora l’esistenza e che non ha protocollato alcuna richiesta per ottenere chiarimenti a riguardo del progetto di ristrutturazione dell’arteria. In tal senso lo stesso sindaco Leo Annunziata – continua l’assessore – ha già programmato un incontro con la popolazione teso proprio a chiarire ogni perplessità». Nel Piano originale per il restyling del secondo tratto di via Iervolino, infatti, erano già programmati 150 stalli per il parcheggio a cui si aggiungono altri 49 previsti dal progetto dell’azienda che si è aggiudicata il bando da circa un milione e 350mila euro, fondi europei ottenuti da Poggiomarino. Inoltre la società che ha ricevuto la commessa apporterà altri 19 miglioramenti quali la pavimentazione separata su varchi carrai; cordoli in pietra lavica; 46 dissuasori; pavimentazione in asfalto nelle aree adiacenti; aggiunta e ripristino delle scale in via Iervolino; asfalto in vicolo Iervolino; arredo per area giochi; marciapiede via Roma – via Iervolino; marciapiede fino a stazione di servizio ad angolo via Turati; predisposizione dissuasori motorizzati; illuminazione da terra; parapetto metallico per la ringhiera in vico Iervolino; segnaletica orizzontale; segnaletica verticale; tabelle informative; aree disabili e nuovi manti di asfalto. «A nostro parere – riprende il vicesindaco Annunziata – si tratta di un progetto completo, che naturalmente può essere soggetto a critiche, ma che siano costruttive e non strumentali. Siamo pronti a dare ogni tipo di risposta – conclude – ed anche a spiegare perché è stato scelto questo progetto rispetto agli sei che erano stati presentati durante il bando». Il restyling prevede in sintesi una pista ciclabile, il miglioramento del verde pubblico e delle carreggiate e una lunga area per le passeggiate a piedi: una strada che diventerà dunque il biglietto da visita di Poggiomarino.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Successo per il Premio Ambasciatori del Sorriso 2020

SAN VITALIANO. Grande successo per il Premio  Ambasciatori del Sorriso 2020. Tra i premiati tante eccellenze. Dott. Paolo Ascierto, il magistrato Catello Maresca, lo scultore...

Giovedì sera al Museo, riparte la programmazione al MANN

NAPOLI. Visite ed eventi serali al Museo, si riparte: dal 1° ottobre al 3 dicembre, il MANN sarà aperto ogni giovedì, dalle 20 alle...

De Luca, ecco la nuova giunta regionale

NAPOLI. Vincenzo De Luca, rieletto presidente della Regione Campania, ha già designato i componenti della prossima giunta regionale del suo secondo mandato. Vicepresidente confermato...

42 kg di marijuana e 115 piante di cannabis sequestrate a Cimitile

CIMITILE.  I carabinieri della stazione di Cimitile, insieme a quelli della sezione operativa di Nola hanno rinvenuto all’interno di un casolare disabitato 115 piante...

4 Giornate di Napoli, De Magistris: “W Napoli antifascista”

NAPOLI. Di seguito il post del sindaco di napoli Luigi De Magistris in occasione del 77esimo anniversario delle 4 Giornate di Napoli. “27-30 settembre 1943:...
- Advertisment -