venerdì 24 Maggio 2024
HomeCronacaRistruttura la casa e getta rifiuti in strada, individuato dai vigili

Ristruttura la casa e getta rifiuti in strada, individuato dai vigili

Sant’Antimo. Lavori di ristrutturazione di un appartamento commissionate dal proprietario senza alcuna autorizzazione e senza un piano smaltimento rifiuti.

Avevano pensato bene di disfarsi dei rifiuti abbandonandoli in pubblica via. Infatti, agli uomini del Comandante Biagio Chiariello, al passaggio in zona avevano notato degli inerti a terra e un uomo che appoggiava un sacchetto sugli stessi allontanandosi dal posto. Non essendo stati visti, gli agenti hanno seguito la persona, un uomo, che li ha condotti proprio sul posto. Qui l’uomo è stato identificato e l’intera area ispezionata. All’ingresso dello stabile diversi rifiuti e scarti di lavorazioni edili abbandonati in strada. In un primo momento i responsabili hanno cercato di giustificarsi adducendo di aver conferito alcuni degli scarti ad una ditta autorizzata del posto ma, gli agenti, non se la sono bevuta convocando il titolare della ditta indicata in ufficio dove ha negato di conoscere le persone. Anche a suo carico controlli finalizzati a verificare le autorizzazioni nei trasposti e lavorazioni, ma tutti i formulari sono risultati in regola. Il responsabile ha rimosso e ripristinato lo stato dei luoghi relativamente ai rifiuti, il tutto ovviamente a suo carico e spese, e gli operatori della polizia locale hanno accertato la violazione delle norme urbanistiche sospendendo i lavori e adottando una pesante sanzione per abbandono dei rifiuti in strada. L’attenzione degli uomini del Comando Polizia Municipale di Sant’Antimo resta alta nell’ambito delle condotte di inquinamento e tante le attività sono state fatte dall’inizio dell’anno.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche