giovedì 21 Ottobre 2021
HomeCronacaRuba la cartella di una bambina, arrestato da poliziotto fuori servizio

Ruba la cartella di una bambina, arrestato da poliziotto fuori servizio

SAVIANO. Ruba la cartella di una bambina, ladro arrestato da poliziotto fuori servizio. Il pregiudicato è stato bloccato su treno della Circumvesuviana a Saviano mentre tentava la fuga.

Aveva infranto il deflettore di un’ auto per impadronirsi della cartella scolastica di una bambina che, ma è stato bloccato da un poliziotto fuori servizio, allertato dalle grida della madre della bambina, mentre tentava di salire sulla Circumvesuviana alla stazione di Saviano.

Un pregiudicato, Ciro Del Prete, 65 anni, di Marigliano (Napoli), ha mandato in frantumi il deflettore di una “Renault Clio”, provocando la reazione della donna. L’ agente, in servizio al Commissariato “Vasto-Arenaccia” di Napoli, si accingeva a salire a bordo del treno della Circumvesuviana quando ha udito le urla ed è corso all’esterno della stazione ferroviaria. Poi, intuendo che il malvivente avrebbe tentato di fuggire con il treno è corso sul marciapiede. Il malvivente è salito di corsa sul treno, perdendo sangue da un braccio ma il poliziotto lo ha riconosciuto e lo ha bloccato. Oltre che la cartella scolastica, il pregiudicato aveva con se anche uno stereo per auto ed alcuni attrezzi da scasso. In attesa del processo per direttissima, che sarà celebrato domani, Ciro Del Prete è stato posto agli arresti domiciliari.

 

fonte Ansa

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti