domenica 26 Maggio 2024
HomeAttualitàS.Anastasia. Covid-19, emergenza economico-sociale: l'appello di Di Fraia

S.Anastasia. Covid-19, emergenza economico-sociale: l’appello di Di Fraia

SANT’ANASTASIA. Covid-19 ed emergenza economico-sociale, l’appello di Di Alfonso Di Fraia (Cuore Anastasiano) alle istituzioni per le famiglie anastasiane in difficoltà.

Aiutare le famiglie che stanno vivendo difficoltà economiche in questo periodo di emergenza, è questo l’appello del portavoce di “Cuore Anastasiano” ed ex assessore Alfono Di Fraia. “A breve oltre all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, ci troveremo ad affrontare un’emergenza economico-sociale” dichiara Di Fraia, continua: “nell’ottica della massima collaborazione, come Cuore Anastasiano abbiamo fatto una proposta al Comune, sperando si possa tramutare in qualcosa di concreto a vantaggio delle fasce più deboli. Convenzione tra Comune e Banco alimentare e distribuzione di beni di prima necessità ai più bisognosi.” L’ex assessore ha fatto richiesta scritta al commissario straordinario Stefania Rodà e all’ufficio delle Politiche Sociali per chiedere “di poter nell’immediatezza siglare una convenzione tra il Comune di Sant’Anastasia ed il banco alimentare di Fisciano per organizzare una distribuzione alimentare per limitare l’emergenza e dare la possibilità alle famiglie in difficoltà di poter metter un piatto caldo a tavola”.

Sant'Anastasia. Covid-19, l'appello del portavoce "Cuore Anastasiano" Alfonso Di Fraia per le famiglie in difficoltà.

Pubblicato da La Provinciaonline su Lunedì 23 marzo 2020

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche