giovedì 23 Settembre 2021
HomeCronacaS.Anastasia. Tentano una rapina con la tecnica "della pietra", due arresti

S.Anastasia. Tentano una rapina con la tecnica “della pietra”, due arresti

SANT’ANASTASIA. Cercano di rapinare una donna con la tecnica “della pietra” lanciata contro l’auto in corsa, scoperti ed arrestati.

Due pregiudicati, uno residente a Sant’Anastasia e l’altro a Napoli sono stati fermati dai carabinieri dopo che avevano tentano una rapina ad Arzano, qui i militari della locale Tenenza hanno tratto in arresto Vincenzo De Luca, 42 anni, di Sant’Anastasia e Ciro Stangarella, 53 anni, di Napoli, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati bloccati dai militari subito dopo aver tentato di rapinare una 43enne di Napoli mentre questa stava percorrendo con la sua auto, una Renault Modus, corso Salvatore D’Amato.

I malviventi, a bordo di una Opel Corsa, hanno lanciato un sasso per far fermare la vittima, una tecnica nota come “della pietra” usata per poi rapinare l’auto o denaro ai malcapitati. La 43enne però si è resa conto delle intenzioni dei malviventi e non si è fermata, anzi ha chiamato i carabinieri che sono prontamente intervenuti. I due ora sono nel carcere di Poggioreale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti